Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Al Poli di Zurigo un'aula per l'insegnamento interattivo

L'aula virtulale del Politecnico federale di Zurigo è ancora in fase di sperimentazione.

(www.cc.ethz.ch)

Si chiama «Vireal Lab»: è un'aula universitaria multimediale ed è stata presentata martedì in anteprima mondiale.

Tre grandi schermi che reagiscono ai movimenti delle dita del professore al posto della lavagna; schermi tattili anche sui banchi degli studenti; e la possibilità di collegarsi in videoconferenza con altri atenei: sono i principali ingredienti del «Vireal Lab».

Unica nel suo genere

«Vireal Lab» sta per «laboratorio virtuale-reale» ed è integrato nell'istituto di farmacia del Politecnico zurighese. Unica nel suo genere al mondo, la nuova aula «high tech» vuole favorire un tipo di apprendimento interattivo e basato sul lavoro di gruppo, ha dichiarato il professor Gerd Folkers.

Alla lezione dimostrativa, il professor Folkers ha presentato sulla lavagna elettronica modelli tridimensionali di molecole che è riuscito a far ruotare su un asse con una semplice pressione di un dito. Per informarsi sui più recenti risultati delle ricerche scientifice gli è bastato collegarsi ad internet.

Ancora sperimentale

Gli studenti non hanno bisogno di affrettarsi a prendere appunti: i dati presentati sullo schermo possono essere inviati attraverso una rete senza fili direttamentesui terminali personali.

Ancora in fase sperimentale, la nuova aula è stata utilizzata per la prima volta nel corso del semestre che sta per volgere al termine nell'ambito di un seminario. Una prima constatazione emersa è che con questi strumenti ci vuole il doppio del tempo per trattare lo stesso volume di nozioni rispetto ai metodi tradizionali: una chiara dimostrazione - osserva il professor Folkers - che nelle normali lezioni «ex cathedra» si insegna in modo troppo superficiale.

swissinfo e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera