Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Andreas Küttel vince sul grande trampolino di Engelberg

Andreas Küttel ha staccato domenica il suo quinto successo in coppa del mondo

(Keystone)

Aggiudicandosi la medaglia d'oro sul grande trampolino, Andreas Küttel diventa il primo saltatore svizzero che si impone a Engelberg, nel canton Obvaldo, dopo 33 anni di attesa.

Lo specialista elvetico, che ha preceduto due austriaci, ha conquistato la vittoria nella gara valida per la coppa del mondo con un volo di 136 metri,

"Oggi la fortuna è stata dalla mia parte", ha dichiarato Andreas Küttel al termine della gara di salto con gli sci, svoltasi questa domenica a Engelberg.

Il saltatore di Einsiedeln, nel canton Svitto, si era piazzato al secondo posto nella prima prova, preceduto soltanto dall'austriaco Andreas Kofler.

Al secondo salto, Andreas Küttel è riuscito a staccare un volo di 136 metri, che gli ha permesso di aggiudicarsi la medaglia d'oro sul grande trampolino e il suo quinto successo in coppa del mondo.

Si tratta soltanto della seconda volta che uno svizzero riesce a vincere una gara di coppa del mondo sul territorio elvetico dalla vittoria di Hansjörg Sumi a Gstaad nel 1980.

Caduta amara di Kofler

Il rappresentante elvetico ha approfittato anche della caduta di Kofler, che non ha potuto mantenere l'equilibrio nella seconda prova, dopo aver raggiunto la distanza di 139 metri, record della giornata.

"Una caduta come questa è sempre molto amara. È successo anche a me appena la settimana scorsa", ha dichiarato Küttel.

Nella classifica finale lo specialista di Ensiedeln ha preceduto due altri austriaci, Gregor Schlierenzauer e Thomas Morgenstern. Quest'ultimo si era aggiudicato sabato il concorso di salto dal piccolo trampolino a Engelberg.

A terra anche Amman

Mentre Küttel ha potuto rifarsi domenica, dopo aver dovuto accontentarsi sabato del settimo posto, l'altro grande saltatore svizzero Simon Amman non è riuscito a riscattarsi per il dodicesimo posto ottenuto sul piccolo trampolino.

Il campione del mondo del 2007 a Sapporo, già vincitore di due medaglie d'oro alle Olimpiadi di Salt Lake City nel 2002, è caduto a sua volta domenica a Engelberg, pochi metri dopo aver toccato il suolo.

Simon Amman non poteva comunque ambire ad un posto tra i migliori neppure nel concorso del grande trampolino, dal momento che si era piazzato soltanto al 39esimo posto nella prima prova. Nella classifica finale si è ritrovato al 24esimo rango.

swissinfo

Classifica finale a Engelberg

1. Andreas Küttel (Svizzera) 252,7 (125,5 m/136 m)

2. Gregor Schlierenzauer (Austria) 248,9 (124,5/136)

3. Thomas Morgenstern (Austria) 246,6 (124,5/135)

24. Simon Ammann (Svizzera) 205,0 (123,5/126,5)

31. Guido Landert (Svizzera) 186,0 (116,5/113,5)

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×