Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Argento a Lara Gut

(Keystone)

La giovane sciatrice svizzera si è classificata al secondo posto della super-combinata ai mondiali di sci di Val d'Isère. L'oro è andato all'austriaca Kathrin Zettel, il bronzo alla sua connazionale Elisabeth Görgl.

Dietro al terzetto di testa si è piazzata la tedesca Maria Riesch, seguita dalla francese Marie Marchand-Arvier e dall'italiana Johanna Schnarf. La svizzera Fabienne Suter si è classificata all'ottavo posto, Rabea Grand al 14esimo.

La 22enne Zettel, quinta nella prova di discesa, ha recuperato il ritardo nello slalom, aggiudicandosi la prima medaglia dalla carriera.

La statunitense Lindsey Vonn, prima nella discesa davanti a Lara Gut e grande favorita della vigilia, ha tagliato il traguardo con il secondo tempo complessivo, ma è stata squalificata per aver mancato una porta.

La 17enne Lara Gut, giovane sensazione della squadra svizzera, ha così conquistato la prima medaglia al suo debutto nei campionati del mondo di sci. Il secondo posto nella discesa fa ben sperare per la discesa valida per il campionato del mondo in programma domenica.

Ottima in discesa

Lara Gut ha posto le basi del suo successo con una prova straordinaria nella discesa. Sfavorita dalle condizioni meteorologiche, è riuscita a piazzarsi a soli 14 centesimi da Lindsey Vonn.

Le prime quindici atlete in gara hanno dovuto affrontare la discesa con la neve e cattive condizioni di visibilità, mentre Lindsey Vonn e le altre favorite sono scese mentre splendeva il sole.

Lara Gut ha affrontato con grande maturità anche lo slalom, una disciplina in cui non eccelle e che in coppa del mondo ha finora evitato. «Ho attaccato a fondo, nonostante sapessi che poteva essere difficile e che la pista fosse rovinata», ha detto la sciatrice ticinese dopo la gara. «Volevo andare più veloce possibile, perché non avevo niente da perdere».

swissinfo e agenzie

Classifica

1. Kathrin Zettel (Austria) 2:20,13.
2. Lara Gut (Svizzera) 0,56 di ritardo.
3. Elisabeth Görgl (Austria) 0,88.
4. Maria Riesch (Germania) 1,54.
5. Marie Marchand-Arvier (Francia) 2,49.
6. Johanna Schnarf (Italia) 2,55.
7. Anna Fenninger (Austria) 2,56.
8. Fabienne Suter (Svizzera) 2,77.
9. Sandrine Aubert (Francia) 2,85.
10. Marusa Ferk (Slovenia) 2,98.
11. Sarka Zahrobska (Cechia) 3,06.
12. Gina Stechert (Germania) 3,50.
13. Mateja Robnik (Slovenia) 3,66.
14. Rabea Grand (Svizzera) 4,00.
15. Ingrid Jacquemod (Francia) 4,11.

Squalificate (tra le altre): Lindsey Vonn (USA), Anja Pärson (Svezia), Andrea Dettling (Svizzera).

Fine della finestrella


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×