Argento mondiale per Ariella Kaeslin

La 22enne lucernese ha scritto una nuova pagina della storia della ginnastica artistica elvetica. È la prima svizzera che sale sul podio ai Campionati del mondo di questa disciplina.

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 ottobre 2009 - 16:40

All'indomani di un ottimo ottavo posto al concorso generale, la lucernese si è classificata sabato seconda nella finale del volteggio ai Mondiali di ginnastica artistica a Londra, alle spalle della statunitense Kayla Williams. Ariella Kaeslin ha ottenuto una media di 14,525 punti per i suoi due salti, contro i 15,087 punti dell'americana Williams.

Con questa impresa, l'elvetica corona una brillante stagione in cui ha finora collezionato il maggior numero di successi della sua carriera. Appena sei mesi fa, Ariella Kaeslin ha vinto la medaglia d'oro ai Campionati europei a Milano, pure nel volteggio.

Nella sua specialità prediletta la lucernese era giunta in quinta posizione alle Olimpiadi di Pechino nell'estate 2008.

L'atleta di Meggen, eletta sportiva svizzera dell'anno per il 2008, ha ora offerto alla ginnastica artistica elvetica la prima medaglia mondiale dal 1999. Allora Dieter Rehm si era aggiudicato il bronzo nel volteggio a Tianjin, in Cina.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo