Bahnhofstrasse di Zurigo sempre più cara

La crisi non frena le pigioni nelle lussuose vie commerciali. La 5th Avenue di New York resta la più cara al mondo, mentre la Bahnhofstrasse di Zurigo sale dal 15° al 12° posto in classifica.

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 novembre 2008 - 15:16

La graduatoria internazionale stilata annualmente dalle società immobiliari Cushman & Wakefield e SPG Intercity censisce 236 strade commerciali in tutto il mondo. Dall'analisi, i cui risultati sono stati pubblicati mercoledì, è emerso che gli affitti dei locali in queste scintillanti vie continuano a sfavillare. Tra il luglio 2007 e il giugno 2008, sono cresciuti mediamente del 25% in Asia, del 12% in Europa e del 10% in America.

La classifica è guidata anche quest'anno dalla Quinta Avenue di New York, dove per prendere in affitto un negozio di 100 metri quadrati si devono sborsare 156'600 franchi al mese. Seguono al secondo e al terzo posto due arterie di Hong Kong: la Causeway Bay e la Central. Quarta è la Madison Avenue di New York.

Quinta è Parigi, con i suoi Champs Elysées, che è anche la prima in Europa, tallonata da Milano (Via Montenapoleone) e Roma (Via Condotti).

Sul fronte elvetico, la Bahnhofstrasse di Zurigo è in 12a posizione mondiale e 6a europea con una pigione di 61'400 franchi al mese per 100 metri quadrati. La Rue du Rhône di Ginevra (30'700 franchi) è 56a, la Marktgasse/Spitalgasse di Berna (23'000) è 78a e la Freiestrasse di Basilea (21'500) 87esima.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo