Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Campioni d'Europa di curling

Lo skip svizzero Andreas Schwaller in finale contro la Scozia

(Keystone)

La squadra maschile svizzera di curling ha vinto a Basilea i campionati europei battendo la Scozia, campione del mondo, per 7 a 6.

Una vittoria, quella di Andreas Schwaller e della sua squadra, che arriva 20 anni dopo l'ultimo titolo europeo vinto dagli svizzeri.

Lo skip svizzero Andreas Schwaller e il suo team di curling hanno coronato la splendida prova al campionato europeo di Basilea con una medaglia d'oro.

La squadra di Schwaller ha battuto in finale la Scozia, campione del mondo, con il risultato di 7:6.

20 anni sono passati da quando un'altra squadra elvetica maschile, quella di Felix Luchsinger, si aggiudicò il campionato europeo, a Copenhagen nel 1986.

A Basilea Damian Grichting, Thomas Lips, Ralph Stöckli e Andreas Schwaller hanno realizzato il loro primo trionfo in un campionato importante.

A Basilea la squadra femminile Flims di Mirjam Ott, che aveva vinto l'argento alle Olimpiadi di Torino di quest'anno, si è classificata terza, dietro all'Italia (Diana Gaspari). Campionesse europee sono le russe di Ludmilla Priwiwkowa.

Mozzafiato

La finale maschile ha offerto i momenti migliori di curling soprattutto nella prima parte della gara. Le due formazioni erano chiaramente superiori, ma la squadra svizzera è riuscita a prendere il vantaggio con un punto "rubato".

Una pietra sfortunata, tirata da Ralph Stöckli, ha permesso agli scozzesi di riprendere terreno. Costretti a reagire, gli svizzeri si sono però tolti dall'impaccio con grande abilità.

Andreas Schwaller ha dovuto superare la prova più dura per i nervi: l'ultima pietra era decisiva e grazie al suo controllo da maestro ha assegnato la vittoria alla Svizzera.

Alle Olimpiadi invernali di Torino del 2006, la squadra femminile svizzera aveva conquistato l'argento, mentre quella maschile non si era qualificata per la fase finale.

A Salt Lake City, nel 2002, le donne avevano conquistano l'argento; gli uomini il bronzo. Gli uomini avevano vinto l'oro olimpico a Nagano nel 1998.

swissinfo e agenzie

In breve

Il curling è un gioco a squadre che si pratica su un campo ghiacciato. Simile al gioco delle bocce, consiste nel far scivolare delle pietre di granito levigato («stones») in modo che si arrestino il più vicino possibile al centro di un bersaglio («house»).

Secondo la tradizione, il curling è stato inventato in Scozia nel XVI secolo. Ancora oggi il granito delle pietre viene dalla Scozia. Una «stone» pesa 19,96 kg.

Il curling è stato disciplina olimpica dal 1924 al 1932. È stato reintrodotto a titolo dimostrativo nel 1988 (Calgary) e a pieno titolo nel 1998 (Nagano).

Fine della finestrella

Classica finale uomini

1. Svizzera
2. Scozia
3. Svezia
4. Germania
5. Norvegia
6. Finlandia
7. Francia
8. Danimarca
9. Irlanda
10. Galles

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza