Concordato definitivo di sei mesi per SAirGroup

Keystone Archive

Moratoria concordataria di sei mesi per SairGroup e SairLines. Lo ha deciso lunedì il Tribunale distrettuale di Zurigo.

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 dicembre 2001 - 13:19

SAirGroup, società a capo del gruppo Swissair, e SAirLines (partecipazioni aeree) hanno ottenuto la moratoria concordataria. Il giudice distrettuale di Zurigo Felix Ziltener ha concesso un termine di sei mesi.

Nel periodo assicurato, che scadrà il 5 giugno 2002, sarà possibile liquidare in modo ordinato le due società, ha rilevato il giudice distrettuale. Il commissario provvisorio Karl Wüthrich aveva richiesto il concordato definitivo per tutte e sei le società di SAirGroup che si trovano attualmente in regime di moratoria provvisoria. Lunedì due di esse hanno ottenuto il via libera. Per le altre quattro - Swissair, Flightlease, Swisscargo e Cargologic - deciderà il tribunale distrettuale di Bülach nei prossimi giorni.

Karl Wüthrich è stato confermato in via definitiva per il concordato di SAirGroup e di SAirLines, ma nel secondo caso sarà coadiuvato da Roger Giroud, ha indicato il giudice competente. Oltre ai compiti di commissario, Wüthrich dovrà redigere una perizia sulle responsabilità dei vertici di Swissair Group.

Ai creditori dovrebbe andare il 12,5 per cento del dovuto per SAirGroup e il 14,5 per cento per SAirLines. In caso di fallimento tale quota sarebbe inferiore, al 5,5 per cento per SAirGroup e all'8 per cento per SAirLines, secondo Wüthrich. Anche per il giudice distrettuale la realizzazione degli attivi potrà essere fatta a condizioni migliori durante il concordato, rispetto a un procedimento fallimentare.

Gli attivi di SAirGroup sono valutati a 1,6 miliardi di franchi a fronte di debiti per 12 miliardi. Gli attivi sono composti principalmente di prestiti concessi a SAirLines. Le poche partecipazioni della casa madre sono state valutate a zero franchi.

Lo stesso vale per il nome di «Swissair»: è difficile stimare il valore di un marchio, è stato indicato da Wüthrich. Inoltre è incerta la destinazione dei proventi di una sua vendita, poiché il nome è di competenza sia di SAirGroup sia di Swissair.

A fronte degli attivi di SAirLines, valutati a 680 milioni di franchi, figurano debiti per 4 miliardi di franchi. I piani sociali dei 250 dipendenti di SAirGroup e di SAirLines sono garantiti, ha osservato il commissario del concordato.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo