Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Didier Cuche ancora sul podio

Cuche lanciato verso il secondo posto a Chamonix

(Keystone)

Il leader neocastellano della Coppa del mondo ha ottenuto il secondo posto nella discesa di Chamonix, dietro a Marco Sullivan. Per l'americano si tratta della prima vittoria in carriera.

Il terzo posto è andato allo sloveno Andrej Jerman.

Sullivan è giunto al traguardo in 2 minuti e 0.11 secondi. Lo sciatore 27enne si è imposto con 40 centesimi di distacco sullo svizzero Didier Cuche, leader della coppa del mondo di discesa e vincitore quest'anno a Kitzbuehel.

Lo sloveno Andrej Jerman è salito sul terzo gradino del podio, a 46 centesimi dal secondo classificato.

Ottima forma per Cuche

Cuche ha confermato di essere in forma anche sulla pista "la Verte
des Houches" (2,370 chilometri) di Chamonix. Il neocastellano ottiene così il suo nono podio stagionale, il 39esimo della carriera, e consolida il suo posto in testa alla classifica di specialità.

Per Marco Sullivan, vincitore a sorpresa, si tratta invece della prima vittoria in Coppa del mondo. Prima d'ora era salito una sola volta sul podio lo scorso mese di novembre a Lake Louise, dove aveva vinto la medaglia d'argento.

"Ho saputo distaccarmi da Cuche nella parte finale del percorso", ha dichiarato Sullivan. "Sentivo di potere fare un buon risultato. Per la prima volta in carriera sto vivendo un periodo piuttosto lungo durante il quale non ho subito infortuni. Ciò spiega la mia regolarità nei risultati".

Il secondo svizzero in classifica è stato Ambrosi Hoffmann, con l'ottavo tempo, mentre Didier Defago è giunto al traguardo con il 23esimo tempo.

Favoriti deludenti

Gli altri favoriti della discesa, Bode Miller e Michael Walchhofer, non hanno saputo confermare le aspettative.

L'americano del New Hampshire ha dovuto accontentarsi del settimo posto, distaccato di 80 centesimi dal connazionale Sullivan. Dal canto suo, l'austriaco Walchhofer, vincitore in questa stagione a Beaver Creek e in Val Gardena, si è classificato soltanto al 17esimo posto a 1 secondo e 22 centesimi da Sullivan: un risultato decisamente deludente per il vice-campione olimpico della specialità.

swissinfo e agenzie

Fatti e cifre

1. Marco Sullivan, USA, 2 minuti e 0.11 secondi.
2. Didier Cuche, Svizzera, 2:00:51.
3. Andrej Jerman, Slovenia, 2:00:57.
4. Rainer Schoenfelder, Austria, 2:00.61.
5. Manuel Osborne-Paradis, Canada, 2:00.73.
6. Marco Buechel, Liechtenstein, 2:00.85.
7. Bode Miller, USA, 2:00.91.
8. Ambrosi Hoffmann, Svizzera, 2:00.99.
(ex-aequo) Ivica Kostelic, Croazia, 2:00.99.
10. Klaus Kroell, Austria, 2:01.11.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×