Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Didier Cuche conquista la Coppa di gigante

Grazie al terzo posto nell'ultima prova stagionale ad Are (Svezia), lo sciatore svizzero ha conqistato per la prima volta anche la Coppa di gigante, dopo quelle di discesa vinte nel 2007 e nel 2008.

Il 34enne neocastellano ha disputato una gara davvero formidabile: terzo al termine della prima manche – malgrado un bastone perso al cancelletto di partenza – ha mantenuto il suo vantaggio anche nella seconda, sfidando la tempesta di neve. La classifica di specialità è dunque capitanata da Cuche con 474 punti, davanti all'austriaco Benjamin Raich con 462 e a allo statunitense Ted Ligety con 421. Il grigionese Carlo Janka è sesto con 238 punti, davanti a Daneil Albrecht con 221.

Con il successo ad Are, Didier Cuche diventa il quinto sciatore della storia a contare nel suo palmares delle coppe di discesa e gigante. Prima di lui soltanto Jean-Claude Killy, Karl Schranz, Marc Girardelli e Hermann Maier erano riusciti nella medesima impresa.

Per l'elvetico si tratta inoltre di una bella rivincita rispetto alle finali di Bormio dello scorso anno, quando si era fatto soffiare la coppa malgrado i 99 punti di vantaggio a una sola gara dal termine.

Sul gradino più alto del podio svedese si è piazzato l'austriaco Benjamin Raich, con un tempo di 2'18''95 a soli 0''13 dallo statunitense Ted Ligety e 0''71 da Cuche. Nono posto invece per il grigionese Carlo Janka (+1''41), 12o per il vallesano Didier Défago (1''64) e 24o per Marc Berthod. La vittoria odierna consente Raich di salire a 1'007 punti nella classifica generale, a sole due lunghezze da Aksel Lund Svindal, giunto 19o ad Are.


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×