Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Drastica cura dimagrante per ABB

Al momento ABB è tutt'altro che sinonimo di un impiego sicuro...

(Keystone)

Nel prossimo futuro, il gigante della tecnologia elvetico-svedese impiegherà soltanto 100'000 persone. Circa 46'000 in meno rispetto ad oggi.

Lo annuncia Peter Voser, responsabile finanziario del gruppo, in un'intervista sulla SonntagsZeitung.

"ABB intende concentrarsi sui settori dell'automazione e delle tecniche energetiche e in futuro darà lavoro a circa 100'000 persone", dichiara Peter Voser, l'unico membro svizzero della direzione di ABB, dalle colonne del settimanale zurighese.

Dopo che già nel 2001, a livello mondiale, ABB aveva già cancellato 13'100 posti di lavoro, ecco che si concretizza sempre più il piano di risparmio annunciato dal gruppo lo scorso 24 ottobre. Oggi sono ancora circa 150'000 i dipendenti di ABB, 7'700 dei quali in Svizzera.

Quartier generale dimezzato

Peter Viser sottolinea come ABB Svizzera, "molto ben posizionata all'interno del gruppo e diretta in modo ottimale", sarà probabilmente toccata solo in maniera marginale dalla riforma in atto. Nonostante ciò a Zurigo non si dormono certo sonni tranquilli

Nella città della Limmat si trovano infatti i quartier generali del gigante tecnologico, che impiegano circa 600 persone. Con la riforma e con la conseguente riduzione dei campi d'attività di ABB (che passeranno dai 5 attuali ai 2 già citati), la sede centrale sarà tuttavia ridimensionata. Di parecchio: soltanto 300 impieghi vi saranno mantenuti. Il 50% in meno rispetto ad oggi.

Cifre rosse nel 2002

Nonostante l'imponente programma di compressione dei costi in atto, il 2002 si chiuderà con un deficit. "Dopo il pagamento delle imposte e degli interessi passivi, ci troveremo nelle cifre rosse. Non voglio però speculare sull'entità di questo disavanzo", rileva il direttore finanziario di ABB.

La ristrutturazione costerà l'anno prossimo 300 milioni di dollari, cui verranno ad aggiungersi altri 180 milioni nel 2004. Dal 2005 il management prevede che la cura dimagrante attuale permetterà di generare risparmi per 400 milioni di dollari.

L'obiettivo di ABB, gigante in difficoltà da tempo soprattutto a causa di un eccessivo indebitamento, è quello di tagliare dei costi pari a 800 milioni di dollari. I due terzi dei quali cedendo attività e sacrificando dei posti di lavoro.

swissinfo e agenzie

Fatti e cifre

Perdita terzo trimestre 2002: 183 milioni di dollari;
Personale: circa 150'000 persone di cui 7'700 in Svizzera;
Presto i dipendenti di ABB saranno ridotti a 100'000;
Settore d'attività: tecniche d'automazione ed energetiche;
Quopazione in borsa: attorno ai 5 franchi (in ripresa dopo i minimi di un mese fa inferiori ai 2 franchi);
Nel 2000 il titolo aveva raggiunto punte vicino ai 55 franchi.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×