Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

La Svizzera fa il pieno di turisti

Le regioni alpine hanno attirato grandi frotte di turisti anche nel 2007

(Keystone)

Nel 2007 il settore alberghiero svizzero ha registrato il suo miglior andamento da 15 anni a questa parte. È aumentato in particolare il numero di turisti indiani, cinesi e russi.

Euro 2008 dovrebbe rafforzare questa tendenza. Svizzera turismo ha lanciato una campagna per invogliare i turisti stranieri a prolungare il loro soggiorno sul territorio elvetico, durante o dopo i campionati europei di calcio.

Per il quarto anno consecutivo l'industria svizzera del turismo ha registrato dei risultati in chiara crescita. Nel 2007 sono stati contabilizzati 36,4 milioni di pernottamenti, ossia il 4,4% in più rispetto all'anno precedente.

L'evoluzione positiva del 2005-2006 è continuata grazie soprattutto alla domanda dei turisti stranieri (+6,5%), cui si è aggiunta anche la crescita della clientela indigena (+1,6%), ha comunicato mercoledì l'Ufficio federale di statistica (UST).

Secondo l'UST, si tratta dei migliori risultati per l'industria svizzera del turismo da 15 anni a questa parte. A questo sviluppo hanno contribuito innanzitutto l'indebolimento del franco sull'euro e la congiuntura favorevole.

Più turisti dai paesi emergenti

Gli stranieri sono all'origine del 58% dei pernottamenti in albergo. In prima linea figurano i tedeschi (17% del totale), seguono inglesi (6,3%), americani (4,6%), francesi (3,8%) e italiani (3,1%).

Tutti i paesi segnano una crescita rispetto al 2006, ma con dinamiche molto differenti (Francia +7,7%, Stati Uniti +0,4%). Considerando i continenti, la domanda è aumentata maggiormente in Oceania (+23%), seguono Asia (+7,5%), Europa (+6,9%) e Americhe (+1,6%).

L'UST segnala "progressi incoraggianti" per quanto riguarda le economie emergenti, in particolare per i visitatori provenienti dai paesi del cosiddetto gruppo "BRIC": Brasile (+12%), Russia (+22%), India (+19%), Cina (+12%).

Città e regioni alpine preferite

Per quanto riguarda le destinazioni, i Grigioni, la regione di Zurigo, il Vallese, l'Oberland bernese e la Svizzera centrale sono state le regioni turistiche maggiormente visitate, ciascuna con oltre 3,7 milioni di pernottamenti.

Insieme queste zone registrano il 62% dei pernottamenti. Le regioni di Ginevra e Zurigo sono quelle in cui si sono verificati gli aumenti maggiori in termini relativi, rispettivamente del 8,5 e del 7,7%.

In testa alle principali destinazioni si trovano sia comuni urbani che alpini. Come l'anno scorso, la meta favorita è Zurigo (+8,2%), davanti a Ginevra (+9,3%), rispettivamente con 2,6 e 2,0 milioni di pernottamenti. Seguono Zermatt (1,3 milioni) e Lucerna (1 milione), poi Basilea, Davos e St. Moritz (800'000-950'000).

Nuovi impulsi da Euro 2008

Svizzera Turismo ha preso atto con soddisfazione del buon andamento del settore. In una conferenza stampa tenuta a Zurigo, l'organizzazione incaricata di promuovere il settore turistico nazionale ha sottolineato l'importanza di quattro fattori: tasso di cambio, meteo, congiuntura e pubblicità.

Il direttore Jürg Schmid ha ricordato che l'afflusso di turisti è molto alto, ma rimane ancora inferiore a quello del 1990, quando erano stati registrati 37,5 milioni di pernottamenti. Una particolare potenzialità è offerta quest'anno dai campionati europei di calcio, ha aggiunto Schmid.

Campagna speciale

Svizzera turismo ha inoltre lanciato mercoledì una grande campagna promozionale per invogliare gli ospiti stranieri a prolungare il loro soggiorno sul territorio elvetico, durante o dopo i campionati europei di calcio, che si svolgono dal 7 al 29 giugno.

A tale scopo, Svizzera turismo ha presentato una settantina di offerte mirate per far conoscere le bellezze del paese ai tifosi in arrivo per l'Euro 2008. In base alle stime attuali, l'evento sportivo dovrebbe portare circa 500'000 pernottamenti supplementari: si tratta quindi di sfruttare questo potenziale.

Svizzera turismo spera in particolare di poter trattenere nel paese i turisti provenienti dalle nazioni vicine.

swissinfo e agenzie

Risultati del 2007

Pernottamenti: 36, 4 milioni (+4,4% rispetto al 2006)

Turisti svizzeri: 15,4 milioni (+1,6%). Turisti stranieri: 20,9 milioni (+6,5%).

Durata di soggiorno media: 2,3 notti per i turisti svizzeri e 2,1 notti per i turisti stranieri.

Il maggior numero di turisti stranieri proviene dalla Germania: 6,1 milioni (+5,6%). I turisti tedeschi rappresentano il 29,1% degli ospiti stranieri.

Fine della finestrella

SvizzeraMobile

Oltre ad una campagna speciale in occasione di Euro 2008, Svizzera turismo ha presentato mercoledì SvizzeraMobile. Si tratta di un percorso turistico che si snoda in tutta la Svizzera e propone una mobilità "leggera", adatta ad ogni turista.

L'offerta comprende 5 categorie: 6'300 km di passeggiate, 8'500 km in bicicletta, 3'300 km in Mountainbike, 1'000 km per Inline-Skater e 330 km di canoa.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×