Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Esordio positivo del calcio svizzero in Europa

Nell'andata del terzo turno preliminare della Champions League, i campioni svizzeri del Basilea si sono imposti per 2 a 0 sul campo del Debrecen (Ungheria). Lo Young Boys ha pareggiato in casa con i forti turchi del Fenerbahce.

Grazie alla vittoria allo stadio di Budapest, il FC Basilea ha compiuto un importante passo nel suo cammino in Europa. Le due reti messe a segno da Stocker (34') e da Granit Xhaka nei minuti di recupero dovrebbero mettere la squadra di Fink al riparo da brutte sorprese in vista della sfida di ritorno al St. Jakob (4 agosto).

In caso di successo, il Basilea dovrà disputare ancora uno spareggio, prima di accedere per la terza volta (dopo il 2002 e il 2008) alla fase a gironi della Champions League.

Si annuncia invece più ardua l'impresa dello Young Boys, costretto al 2 a 2 casalingo dal Fenerbahce al termine di una partita intensa e generosa. Sempre costretti ad inseguire, gli uomini di Petkovic sono riusciti a trovare il definitivo pareggio all'89' su calcio di rigore.

Per proseguire la sua avventura europea, lo Young Boys è obbligato a vincere nel ritorno di Istanbul.

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×