Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Federer conquista il suo 63esimo titolo



Era dal gennaio scorso che Federer non poteva alzare le braccia al cielo in una finale

Era dal gennaio scorso che Federer non poteva alzare le braccia al cielo in una finale

(Keystone)

Roger Federer ha interrotto domenica un lungo periodo di digiuno, vincendo il torneo di Cincinnati. Nell'Ohio ha sconfitto in finale lo statunitense Mardy Fish.

Il numero due mondiale si è imposto 6-7 (5/7) 7-6 (7-1) 6-4, dopo due ore e 41 minuti di gioco. Grazie a questo successo – il quarto a Cincinnati e il secondo del 2010 dopo l'Australian Open in gennaio – Federer ha raggiunto Bjorn Borg per quanto concerne il numero di vittorie nell'era Open. Davanti al basilese vi sono ora solo l'irraggiungibile Jimmy Connors (109), Ivan Lendl (94), John McEnroe (77) e Pete Sampras (64).

Mardy Fish (ATP 36), che venerdì aveva sconfitto Andy Murray e sabato Andy Roddick, è stato comunque un osso duro e Federer ha dovuto rispolverare i suoi colpi migliori per venirne a capo.

Lo statunitense si è aggiudicato il primo set al tie break e nel secondo ha avuto l'occasione di rubare il servizio al suo avversario sul 2 a 2. Fish non è però riuscito a concretizzare la sua unica palla break dell'incontro e Federer si è aggiudicato facilmente il tie break.

Nel terzo set, quando tutti erano ormai pronti ad assistere a un terzo tie break, il basilese è riuscito a capovolgere definitivamente l'incontro sfruttando la sua quinta palla di break sul 4 a 4.

Questa vittoria permetterà senza dubbio a Federer di abbordare con grande fiducia l'ultimo torneo del Grande Slam, che inizierà il 30 agosto. "Oggi ho avuto la prova che attualmente sto giocando molto bene. Sono contento di vedere che il duro lavoro al quale mi sono sottoposto dopo Wimbledon sta pagando", ha dichiarato il tennista svizzero.

In assenza di Juan Martin Del Potro, il solo giocatore che è riuscito a battere Federer allo US Open dal 2004, l'elvetico è senza dubbio il favorito numero uno.

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×