Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Federer in cima all'Olimpo

L'Oscar dello sport nelle mani di Federer

(Keystone)

Il Laureus World Sports Award 2004 è andato a Roger Federer. Il tennista basilese è il primo svizzero a vincere il titolo mondiale di sportivo dell'anno.

L'«Oscar dello sport» è stato consegnato a Federer nella località balneare portoghese dell'Estoril. Battuti Schumacher, Armstrong, Phelps, Rossi e El Gerrouj.

A 23 anni, Roger Federer ha già alle spalle una carriera di tutto rispetto. L'enorme talento del tennista basilese, che l'anno scorso ha portato a casa tre titoli del grande slam, è stato premiato una volta in più.

Lunedì, un giorno dopo aver vinto il torneo di Amburgo, Federer ha ritirato in Portogallo il Laureus World Sport Award. Oltre a Federer, erano candidati all'Oscar dello sport il pilota tedesco di formula uno Michael Schumacher, il ciclista Lance Armstrong (USA), il nuotatore Michael Phelps (USA), il motociclista Valentino Rossi (Italia) e il mezzofondista marocchino Hicham El Gerrouj.

Un onore

«Già solo il fatto di essere stato nominato dall'Academy, della quale fanno parte tanti sportivi famosi, è stato per me un grande onore», ha dichiarato Federer. Alla cerimonia hanno preso parte, tra gli altri, David e Victoria Beckham. Tra i membri della giuria si trovava anche Boris Becker, uno degli idoli di gioventù di Federer.

«In queste occasioni», ha confidato Federer al quotidiano zurighese Blick, «la cosa più bella sono gli incontri con gli altri sportivi», come Michael Jordan o David Beckham. «È interessante incontrare persone che di solito si vedono solo alla TV. In questi casi non mi sento diverso dalla maggior parte delle persone che seguono lo sport. Sono orgoglioso e felice di poter conoscere degli sportivi d'eccezione».

Oscar giovane

Il Laureus World Sport Award è l'unica onorificenza per la quale i migliori atleti e le migliori squadre del mondo vengono nominati in categorie uniche, indipendentemente dal tipo di sport praticato.

I sette «sportivi dell'anno» vengono eletti da una giuria composta da 40 atleti «in pensione». Ne fanno parte personaggi come Boris Becker, Ed Moses e Michael Jordan. «Sanno cos'è lo sport», ha dichiarato Federer al Blick, «sono in grado di giudicare le prestazioni di un atleta in modo competente».

Alla giuria viene sottoposta una cinquina di candidati per ogni categoria. Il Laureus World Sport Award è stato assegnato per la prima volta nel 2000, con riferimento alle prestazioni sportive del 1999.

Gli altri laureati

Tra le donne il riconoscimento è andato alla britannica Kelly Holmes, che ha vinto l'oro olimpico negli 800 e nei 1500 metri. Alessandro Zanardi, ex pilota di formula uno che ha perso entrambe le gambe in un incidente, è stato insignito del premio per il «comeback dell'anno». Dall'anno scorso, Zanardi è tornato a disputare gare automobilistiche.

La squadra di calcio greca, vincitrice a sorpresa degli europei portoghesi, ha vinto il titolo di «squadra dell'anno». Tra le nuove proposte, l'alloro è andato a Liu Xiang, 21 anni, prima cinese a vincere l'oro olimpico nei 110 metri ad ostacoli. Il titolo tra gli sportivi portatori di handicap è stato assegnato a Chantal Petitclerc. La canadese si è aggiudicato cinque ori alle paraolimpiadi. Infine, la britannica Ellen MacArthur, è stata premiata nella categoria «Alternativ» per la sua circumnavigazione del globo.

swissinfo e agenzie

Fatti e cifre

Il Laureus World Sports Award è stato assegnato per la prima volta nel 2000.
Dopo Tiger Woods (USA, golf, premiato per le prestazioni del 1999 e del 2000), Michael Schumacher (Germania, automobilismo, 2001 e 2003) e Lance Armstrong (USA, ciclismo, 2002), Roger Federer (2004) è il primo svizzero ad aggiudicarsi il titolo di "sportivo dell'anno" in campo maschile.

Fine della finestrella

In breve

Roger Federer è stato insignito di numerosi riconoscimenti per i risultati ottenuti nel 2004. Tra gli altri, il titolo di «sportivo svizzero dell'anno».

La BBC lo ha nominato miglior sportivo non britannico del mondo. Anche l'Associazione dei giornalisti sportivi europei lo ha incoronato sportivo dell'anno.

Oltre ad aver ricevuto il Laureus World Sports Award, lunedì Roger Federer è stato nominato primo portavoce dell'ONU per lo sport.

La nomina è stata proposta dall'ex consigliere federale Adolf Ogi, oggi incaricato speciale dell'Onu per lo sport.

Fine della finestrella


Link

×