Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Federer vince l'Open d'Australia

Per la terza volta Federer vince il prestigioso torneo australiano

(Keystone)

Vincendo la finale contro il cileno Fernando Gonzales (7-6, 6-4,6-4), lo svizzero Roger Federer ha conquistato la sua decima vittoria in uno dei quattro tornei maggiori.

Nonostante il chiaro risultato Federer si è battuto duramente contro il cileno (numero 9 delle classifiche mondiali), mostrando di nuovo un grande tennis.

Numero uno della classifica ATP da tre anni, vincitore di 10 tornei di Grande Slam, imbattuto in una partita ufficiale da sei mesi, Roger Federer era il grande favorito agli internazionali d'Australia.

E non ha deluso le attese: ha trionfato su Gonzales, secondo Federer "il più simpatico degli avversari" senza nemmeno concedergli un set. Come del resto aveva fatto con gli altri giocatori.

Solo all'inizio dell'incontro Gonzales ha messo in difficoltà Federer: in due occasioni ha avuto la possibilità di vincere il primo set. Ma Federer ha saputo annullare il vantaggio dell'avversario reagendo con grande forza mentale.

Alla fine dell'incontro Federer ha ringraziato pubblico e sponsor, e ha voluto rendere un omaggio particolare all'organizzazione dell'incontro, talmente eccellente da renderlo: "il più facile torneo di Grand Slam per noi giocatori".

Un torneo poco frequentato invece fino a 20, 30 fa: perché fino al 1987 si giocava sull'erba e anche perché solo ultimamente i giocatori viaggiano molto.

Un record dopo l'altro

Vincendo il torneo, ricompensato con il lauto premio di 1,25 milioni di franchi, il 25enne tennista di Basilea ha stabilito il record personale di vittorie consecutive (36), e ha anche battuto il record precedente di vittorie in Grand Slam, detenuto da Björn Borg (9 vittorie).

Federer si era qualificato per la finale battendo Andy Roddick in tre set: eloquente il risultato di 6-4 6-0 6-2 con il quale Federer si è sbarazzato dello statunitense.

Già l'accesso alla finale gli aveva fatto battere un primato: giocando un tennis spettacolare, il numero uno al mondo si era qualificato per la settima volta di fila per l'ultimo atto di un Grande Slam, eguagliando così il record stabilito nel 1934 dall'australiano Jack Crawford, presente tra il pubblico alla finale e che Federer ha salutato calorosamente.

Gli altri svizzeri eliminati dal torneo erano, tra gli uomini, Stanislas Wawrinka (31esimo della classifica ATP) e Marco Chiudinelli (134esimo ATP).

In campo femminile, Martina Hingis (7a della classifica WTA), Patty Schnyder (9a WTA) ed Emmanuelle Gagliardi (13a WTA).

Roger Federer

Nato nel 1981, Roger Federer si trova al primo posto delle classifiche ATP – il circuito mondiale del tennis maschile – dal febbraio 2004.

Il tennista elvetico ha conquistato finora 45 tornei ATP e tre trofei dei Masters.

Tra i titoli vinti figurano 10 coppe del Grande Slam: gli Open d'Australia nel 2004, 2006 e 2007; Wimbledon nel 2003, 2004, 2005 e 2006; gli Open degli Stati uniti nel 2004, 2005 e 2006.

È stato designato giocatore dell'anno dalla Federazione internazionale di tennis, per la terza volta consecutiva.

È diventato anche lo sportivo svizzero dell'anno per la terza volta (dopo il 2003 e il 2004).

Roger Federer è ambasciatore dell'Unicef dall'aprile 2006.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.