Fino a un metro di neve nelle Alpi

Nelle ultime 48 ore, la neve è caduta in abbondanza in Svizzera. In molte regioni gli automezzi pesanti non possono circolare.

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 dicembre 2008 - 17:41

L'inverno è decisamente iniziato in Svizzera: da martedì sera il manto bianco ha ricoperto vaste aree del paese.

La situazione è particolarmente critica nella regione del San Gottardo. A Piotta – a qualche chilometro dall'imbocco della galleria autostradale – Meteo Svizzera ha registrato non meno di 90 centimetri di neve.

Nella Val Onsernone, nei pressi di Locarno, una valanga ha bloccato una strada.

Secondo i meteorologi, nevicate così abbondanti sono piuttosto inusuali in questo periodo dell'anno. Il maltempo dovrebbe durare fino a venerdì.

Le autorità hanno deciso di instaurare la "fase rossa" al San Gottardo e al San Bernardino: gli automezzi pesanti non possono perciò circolare. Diversi autisti hanno dovuto passare la notte tra mercoledì e giovedì a bordo dei loro camion.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo