Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Gli anziani trascurano la loro salute

Entro il 2050 raddoppierà in Svizzera il numero di persone con più di 80 anni (imagepoint)

Buona parte di coloro che hanno più di 65 anni e vivono ancora presso il proprio domicilio non si prende abbastanza cura della propria salute.

È quanto risulta da uno studio dell'Osservatorio svizzero della salute pubblicato venerdì.

La ricerca mette in evidenza una serie di lacune in materia di prevenzione: il 47% degli anziani per esempio non si vaccina contro l'influenza. Inoltre, un quinto delle persone tra i 65 e i 75 anni non ha fatto controllare il proprio tasso di colesterolo nel corso degli ultimi cinque anni.

Numerose anche le persone che non seguono una dieta alimentare equilibrata. La loro nutrizione risulta troppo ricca di grassi e troppo povera in fibre, a cui si aggiunge un consumo eccessivo di alcool.

La mancanza di attività fisica è anche messa sotto accusa. Sono soprattutto gli anziani socialmente isolati ad essere particolarmente inclini all'inattività. Queste persone sono anche meno propense a modificare il proprio regime alimentare e corrono così un rischio maggiore.

Lacune nella prevenzione

Lo studio, effettuato su 3700 anziani, mette in evidenza una serie di lacune in materia di prevenzione: oltre a non farsi vaccinare, un terzo degli anziani non si sono sottoposti ad alcun test della vista o dell'udito.

Secondo gli autori dello studio queste lacune in termini di prevenzione sono particolarmente marcate nei soggetti "relativamente in buona salute".

Autonomia

Eppure il potenziale delle misure di prevenzione è ancora grande in Svizzera. Interventi più mirati porterebbero ad un miglioramento dei comportamenti: in particolare i programmi più efficaci sono quelli che coinvolgono gli anziani e i medici curanti.

L'Osservatorio ricorda che da qui al 2050 il numero di persone con più di 80 anni sarà raddoppiato in Svizzera. È dunque importante aumentare il numero di anni di vissuti in buona salute, facendo in modo che ci siano sempre meno persone anziane in cattiva salute e non autonome.

swissinfo e agenzie

In breve

Lo studio "Prevenzione e promozione della salute degli anziani in Svizzera" ha preso in considerazione i comportamenti delle persone di più di 65 anni che vivono a casa.

Si basa sul progetto "Profilo della salute", e utilizza i dati di 3721 anziani.

Fine della finestrella

Osservatorio svizzero della salute

Creato nel 2001, dipende dall'Ufficio federale di statistica.

Questo organismo analizza tutti i dati disponibili in campo sanitario ed assiste la Confederazione ed i cantoni nella definizione dei programmi, nelle decisioni e nella loro applicazione.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.