Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Grande festa dell'atletica a Losanna

L'americana Gail Devers in piena azione sui 100 m ostacoli

(Keystone)

Niente record del mondo, ma numerose migliori prestazioni stagionali per Athletissima, il tradizionale appuntamento sul Lemano con i migliori atleti.

Finita la grande abbuffata di calcio, spazio anche le altre discipline sportive, come l'atletica, che ripropone i suoi tradizionali meeting estivi, a cominciare da quello di Losanna. Tra le "saucisses de veau" e il vino bianco della Côte, Athletissima ha attirato martedì sera il pubblico delle grandi occasioni per una serata di grande atletica.

La ventisettesima edizione - che può contare su un montepremi di due milioni e mezzo di franchi - ha fatto registrare diverse migliori prestazioni stagionali, quelle di Maria Mutola negli 800 m (1:56:25) e di Kajsa Bergqvist (Svezia) che ha superato l'asticella a 2,04 m nell'alto femminile.

Marion Jones e Francis Obikwelu "frecce" nei 100 m

Con i forfait di Maurice Greene (affaticamento muscolare, presente però a bordo pista) e Ato Boldon, Athletissima ha messo in luce Marion Jones e Francis Obikwelu, vincitori dei 100 m.

La Jones è partita male e ha rischiato di essere squalificata per invasione di corsia, ma poi si è ripresa con un finale in crescendo. Non entusiasmante il tempo: 11:04.

Francis Obikwelu è riuscito a piazzare il colpaccio: il favorito numero 1 Montgomery è stato beffato dal nigeriano naturalizzato portoghese, che ha fermato i cronometri sui 10 secondi e 09 centesimi.

Magro bilancio elvetico

Serata magra per gli svizzeri, nessuno dei quali è riuscito ad ottenere le qualificazioni per gli Europei di Monaco di Baviera, in programma dal 6 all'11 agosto.

Marcel Schelbert, Peter Philipp e Paolo della Santa, come pure la staffetta 4x100m con Ingold-Widmer-Schneeberger-Dubois hanno mancato l'obiettivo e dovranno così sfruttare i campionati svizzeri che si svolgeranno il prossimo week-end a Colombier per raggiungere il limite.

Dal canto loro Raphael Monachon, Alain Rohr, Anita Braegger e Sabine Fischer non hanno partecipato perché infortunati.

Bucher torna a Montecarlo

André Bucher - presente sulle tribune della Pontaise in qualità di spettatore interessato - tornerà alle competizioni venerdì 19 luglio nel meeting di Montecarlo, valido per la Golden League.

Il campione del mondo degli 800 m lo ha reso noto martedì in una conferenza stampa tenuta a Losanna. Dopo la gara nel principato il lucernese deciderà in merito alla sua partecipazione agli Europei.

"Correrò in Germania solo se avrò ritrovato le sensazioni giuste", ha detto Bucher. Il ventiseienne riprenderà gli allenamenti in pista solo la prossima settimana.

Per questo motivo non potrà prendere parte ai Campionati svizzeri, in programma il prossimo fine settimana (6-7 luglio) a Colombier.

Filippo Frizzi


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.