Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Grosso balzo in avanti per Swiss Life

Swiss Life con il vento in poppa

(Keystone)

L'utile netto di Swiss Life è salito del 44% l'anno scorso portandosi a 874 milioni di franchi rispetto all'anno precedente.

I premi lordi sono aumentati dell'8% rispetto al 2004, per fermarsi a 20,2 miliardi. L'assicuratore di Zurigo non sembra intenzionato a fermarsi: l'utile dovrebbe raggiungere il miliardo di franchi nel 2008.

Swiss Life conferma le previsioni per l'esercizio in corso: l'utile dovrebbe raggiungere il miliardo di franchi. I premi incassati in Svizzera dovrebbero salire dell'8%, quelli all'estero del 23%. Nel solo settore assicurativo, l'azienda si attende utili netti su due anni per 500 milioni.

Visti gli eccellenti risultati, il consiglio d'amministrazione proporrà all'assemblea generale del 9 maggio 2006 la distribuzione di un dividendo di 5 franchi per azione sotto forma di rimborso del valore nominale (l'anno precedente era stato di 4 franchi).

Rolf Dörig, presidente della direzione del gruppo, ha dichiarato: "Il gruppo Swiss Life ha nuovamente conseguito un buon risultato e creato i presupposti per un futuro all'insegna del successo. Siamo certi di riuscire a realizzare i nostri obiettivi per il 2008." Tanto più che nel 2005 l'assicuratore è riuscito ancora a tagliare i propri costi operativi del 2% per portarli a due miliardi.

Dedotte le partecipazioni di minoranza dell'ammontare di 14 milioni di franchi, agli azionisti della Swiss Life Holding può essere attribuito un utile pari a 860 milioni di franchi (+49%), ciò che corrisponde a un utile (diluito) per azione di 24.82 franchi

Leader sul mercato

Sui mercati in cui opera, Swiss Life ha conseguito una crescita dei premi organica in parte notevolmente superiore alla media del mercato. In Svizzera ha potuto consolidare la posizione di leader sul mercato e ha creato i presupposti per un costante aumento della profittabilità.

Patrick Frost, 38 anni, attuale Managing Director e responsabile Global Fixed Income del Gruppo Winterthur, dal 1° luglio 2006 subentrerà in veste di Group Chief Investment Officer e membro della direzione del gruppo a Martin Senn che, come annunciato in precedenza, lascerà il gruppo Swiss Life a fine marzo.

Swiss Life intende sfruttare maggiormente le sinergie interne al gruppo, per cui dal 1° luglio 2006 concentrerà e sbrigherà gli affari ipotecari in un unico centro di competenza presso la Banca del Gottardo.

swissinfo e agenzie

Fatti e cifre

Utile netto: 874 milioni di franchi (+44%)
Premi: 20,2 miliardi di franchi (-0,1 miliardi di franchi)
Dividendo per azione: 24,82 franchi (+4,32)
Prestazioni: 14 miliardi (-9%)
Impiegati: 8978 a tempo pieno (-440)

Fine della finestrella

In breve

Fondata nel 1857 con il nome di Rentenanstalt, Swiss Life è la più importante compagnia svizzera di assicurazioni sulla vita.

Nel 2002, Swiss Life si era ritrovata sull'orlo del collasso, registrando una perdita pari a 1,7 miliardi di franchi.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza