Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Hockey su ghiaccio: la Svizzera vince e convince

La squadra rossocrociata di hockey ha sconfitto martedì sera con un secco 4-0 la Norvegia. Si trattava dell’ultimo test prima dei mondiali in Germania per la compagine guidata alla transenna da Sean Simpson.

La Svizzera, questa volta, è entrata in campo con la convinzione e le motivazioni giuste e così non si è lasciata sorprendere, come era successo in occasione della prima amichevole giocata venerdì a La Chaux-de-Fonds.

A Kreuzlingen, nel canton Turgovia, in occasione del 50esimo compleanno del coach rossocrociato, la squadra ha subito scavato il baratro terminando il primo tempo sul 3-0. Al 24esimo, Christen ha siglato la definitiva quarta rete.

Ora la selezione elvetica può preparare con tranquillità la prima partita contro la Lettonia, in programma sabato alle 20.15 a Mannheim.

Sean Simpson sta lentamente definendo la formazione che giocherà i prossimi mondiali. Ieri, ha inserito alcuni nuovi tasselli. Martin Gerber, a Kreuzlingen, è stato il titolare nella porta rossocrociata. La sua esperienza ha avuto ancora una volta la meglio sull’entusiasmo del giovane estremo difensore del Ginevra-Servette Tobias Stephen. Daniel Manzato si dovrà invece accontentare di un posto in tribuna. Saranno inoltre della partita anche i giocatori di Berna e Ginevra-Servette, reduci dall’atto conclusivo dei playoff.

La nazionale rossocrociata raggiungerà ora Mannheim per prepararsi al primo mondiale dell'era Simpson. Il tecnico probabilmente, intraprenderà il corto viaggio con tutti i ventisette uomini presenti a Kreuzlingen. Definirà quindi soltanto in Germania la selezione definitiva, rispedendo a casa quattro giocatori. L'obiettivo è di raggiungere i quarti di finale, ha affermato Simpson.

Il campionato mondiale di hockey su ghiaccio si giocherà dal 7 al 23 maggio nelle tre città tedesche di Gelsenkirchen, Mannheim e Colonia.

swissinfo.ch e agenzie


Link

×