Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Il design svizzero in TV

Da oggetto di culto a classico: le borse dei fratelli Freitag (Televisione svizzera)

Il "made in Switzerland" conta esponenti di fama internazionale e giovani talenti. Il progetto multimediale DESIGNsuisse propone una selezione di questi creatori.

Il design svizzero si ritrova in molti prodotti d'uso quotidiano: come manifesti, libri, tessuti, scarpe, mobili e così via.

DESIGNsuisse è un palcoscenico multimediale che presenta 25 designer: provengono da ogni parte del Paese e rappresentano in patria e all'estero la Svizzera grazie al frutto del loro lavoro creativo.

Nomi famosi e nuovi talenti mostrano in 25 filmati e altrettanti capitoli di un libro le loro capacità, le loro peculiarità e come lavorano. I ritratti portano la firma di diversi autrici e autori.

Cos'è DESIGNsuisse?

Un libro che accompagna una serie di filmati o viceversa? Né l'uno né l'altro. I filmati sono indipendenti proprio come gli articoli del libro. Immagini silenziose accompagnate da testo si sposano in modo perfetto con immagini in movimento e suoni. In questo modo formano un'opera d'arte completa.

Il progetto è stato realizzato dalla televisione svizzera e dal periodico d'architettura Hochparterre.

Questo è un progetto multimediale, ma anche "poliglotta". Il libro e i filmati sono realizzati in quattro lingue. Non si tratta delle 4 lingue nazionali. Invece del romancio nel libro e nei video trova posto l'inglese.

L'imbarazzo della scelta

Le 25 persone ritratte non sono state scelte in base ad un concorso. I realizzatori dell'ente radiotelevisivo pubblico e di Hochparterre hanno fatto la loro scelta personale su una lista di 100 nomi.

Per la rosa finale si sono avvalsi dell'aiuto di esperti. L'obiettivo era di presentare uno spettro quanto più ampio di designer elvetici contemporanei.

Tutti e 25 avrebbero meritato di essere presentati qui, ma per motivi di spazio ciò non è possibile. Per questo ci limitiamo ad alcuni esempi.

Un esempio tradizionale

Un designer svizzero non deve essere di fama internazionale e ben accettato. Un buon esempio è quello del falegname engadinese Ramòn Zangger. Il cembro è il tipo di legno col quale preferisce lavorare. I suoi prodotti non hanno però niente in comune con i tradizionali mobili engadinesi di cembro.

Zangger abbina un design chiaro e lineare con elementi tradizionali, soprattutto fregi. Il risultato è un mobile senza tempo che ben si integra nella produzione locale.

Arte e Design

La produzione dei ticinesei Alberto Bianda e Paolo Jannuzzi è piuttosto artistica. La loro agenzia, Theredbox, produce soprattutto manifesti, pagine web e cataloghi per case editrici, musei e gallerie.

I due grafici non concepiscono i nuovi media solo come un fattore ludico. Vogliono sviluppare nuove possibilità di comunicazione. La Theredbox è attiva non solo a livello nazionale, ma anche internazionale.

Design ai piedi

"O ci si innamora delle mie scarpe o si resta indifferenti" afferma Anita Moser. La basilese ha già ottenuto due premi del concorso federale di Design per le sue particolari calzature.

I suoi non sono prodotti di massa. Sono offerti in negozi alla moda tra Zurigo, Amburgo e Hong Kong.

Da oggetto di culto a classico

La prima borsa dei fratelli Freitag, la "F13 Top Cat" è esposta nella collezione di design del Museo d'arte moderna (MoMa) di New York. Dovevano essere resistenti e funzionali, per questo i fratelli Freitag hanno utilizzato materiale riciclato come cinture di sicurezza e teloni da camion.

Questa impresa che un tempo dava lavoro a due persone oggi ne occupa 43. Ogni anno il giro d'affari aumenta di oltre il 10%.

Un design-guru dalle molte sfaccettature

Joerg Zintzmeyer ha molti talenti. Uno di questi gli ha permesso di fare soldi nel vero senso della parola, perché è stato lui a creare le attuali banconote svizzere.

Nel suo studio vengono inventati nuovi nomi per prodotti, creati nuovi marchi e imballaggi. Inoltre studia l'impatto dei marchi. Per questo è da 30 anni attivo per la casa automobilistica tedesca BMW.

Zintzmeyer spiega così il suo successo in campi tanto diversi: "Design fa effetto". Questa semplice frase vale anche per i suoi 24 colleghi di DESIGNsuisse.

swissinfo, Etienne Strebel
Traduzione e adattamento: Anna Luisa Ferro Mäder

Fatti e cifre

DESIGNsuisse va in onda dal 26 di gennaio 2006 sulla catena televisiva romanda TSR1 e dal 29 di gennaio 2006 sulla catena svizzera tedesca SF 1 e in quella di lingua italiana TSI 1.
Presso l'editore Hochparterre/Scheidegger & Spiess è apparsa una pubblicazione con i 25 ritratti filmati raccolti in DVD.

Fine della finestrella

In breve

DESIGNsuisse ha già riscosso interesse in Cina nell'ambito della mostra "Swiss Design Now" e al Museo d'arte contemporanea di Shanghai c'è stata un'insolita anteprima.

I cinque film della serie televisiva sono mostrati in una versione cinese e sembrano riscuotere vivo interesse tra il pubblico.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza