Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Il Milestone 2006 al Club alpino svizzero

Oggi le capanne del Club alpino svizzero assomigliano a dei piccoli alberghi

(milestone.ch)

«Vivere la montagna»: con questo slogan e con una nuova politica degli alloggi, il Club alpino svizzero (CAS) si è aggiudicato il premio del turismo 2006.

Oltre al CAS sono stati premiati altri tre progetti e due personalità. Alla cerimonia è intervenuta la ministra dell'economia Doris Leuthard.

Martedì a Berna è stato assegnato per la settima volta il premio del turismo svizzero. Nato dalla collaborazione tra la rivista specializzata hotel+tourismus revue, il Segretariato di Stato dell'economia (seco) e la Federazione svizzera del turismo, il Milestone ha come obiettivo quello di premiare la qualità e l'innovazione in campo turistico.

Tra i candidati al Milestone 2006, il Club alpino svizzero si è aggiudicato il primo premio nella categoria «Progetti notevoli». Il CAS ha sbaragliato la concorrenza grazie alla sua nuova politica degli alloggi che ha portato a sostituire le capanne sperdute e i rifugi alla buona con costruzioni la cui architettura dialoga con l'immensità della montagna.

Il secondo premio ricompensa l'iniziativa per la promozione della qualità «Enjoy Switzerland» di Svizzera Turismo, il terzo è stato destinato all'organizzazione del campo di allenamento per la nazionale brasiliana di calcio a Weggis, nel canton Lucerna. La creatività mostrata per questo progetto ha contribuito a rendere la preparazione ai mondiali della squadra brasiliana un vero spettacolo e ad aiutare la promozione turistica sostenibile.

Il premio speciale «piccolo e creativo» è stato assegnato all'albergatore Martin Vogel del Märlihotel Bellevue a Braunwald. Il luogo è specializzato nell'accoglienza dei bambini. Leo Jeker, direttore degli impianti di risalita di Savognin, ha ricevuto il Milestone per «l'opera di una vita».

Infine Samuel Vörös, 27 anni, ha ricevuto il riconoscimento per la buona conduzione di Tavalgo, società di gastronomia della compagnia di navigazione del lago dei Quattro Cantoni. Nell'impresa diretta da Vörös lavorano 200 persone.

Un invito ad unire le forze

Alla cerimonia è intervenuta la ministra dell'economia Doris Leuthard. Per lei si trattava del primo incontro con i rappresentanti del settore turistico elvetico.

La ministra ha invitato i circa 400 rappresentanti del settore ad unire le forze e ad esercitare una azione innovativa. Il turismo - ha sottolineato Doris Leuthard - occupa un posto centrale nella messa in opera della nuova strategia di promozione del paese.

«Il turismo non è solo una questione puramente commerciale», ha aggiunto la rappresentante del governo elvetico. «È anche e soprattutto una "fabbrica di sogni". Da voi, i professionisti del turismo, ci si aspetta che siate dei "creatori di sogni"». Un compito non facile, ma importante per una società che ha fatto del viaggiare una delle forme più popolari del benessere individuale.

swissinfo e agenzie

In breve

Il premio Milestone, attribuito ogni anno, ricompensa gli operatori che hanno innovato e hanno migliorato l'industria turistica svizzera.

È sponsorizzato dall'Associazione svizzera degli albergatori, dal Segretariato di Stato dell'economia e dalla Federazione svizzera del turismo.

Il premio è stato conferito per la prima volta nel 2000.

Il premio per il vincitore nella categoria "progetti notevoli", andato nel 2006 al Club alpino svizzero, è di 10'000 franchi.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza