Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

L'assalto ai biglietti per gli Euro 2008

Le mascotte dell'Euro 2008 hanno già in mano il loro biglietto

(Keystone)

La richiesta di biglietti per gli Europei di calcio 2008 che si terranno in Svizzera ed Austria, è assai maggiore dell'offerta. Si sono infatti registrate oltre 10 milioni di prenotazioni.

I biglietti saranno estratti a sorte a metà aprile e i beneficiari avvisati entro fine mese. A causa di questo massiccia richiesta, l'ulteriore vendita prevista in giugno è stata soppressa.

"Rispetto ai campionati europei di calcio di quattro anni fa in Portogallo, la richiesta di biglietti è risultata 18 volte maggiore, raggiungendo quasi quella dei Mondiali 2006 in Germania", si legge in un comunicato diffuso lunedì dall'Unione delle federazioni calcistiche europee (UEFA), dopo che sabato a mezzanotte si era conclusa la loro prevendita.

All'assalto degli ambiti lasciapassare per una delle partite del campionato, che si terrà dal 7 al 29 giugno del 2008 in Svizzera e in Austria, si sono lanciati 588'716 tifosi, che in tutto hanno prenotato oltre 10 milioni di biglietti. Moltissimi se si pensa che con l'estrazione a sorte saranno attribuite solo il 33% delle 1,05 milioni di entrate disponibili.

Per la finale del torneo, che si giocherà a Vienna, si sono annunciati in 651'141, per la semifinale di Basilea in 561'565 e per quella di Vienna in 502'081.

Particolarmente numerose si sono rivelate le richieste provenienti da appassionati di calcio tedeschi, inglesi, olandesi e austriaci.

Estrazione a sorte

Fino a metà aprile, quando saranno estratti a sorte i fortunati che potranno presenziare alle partite, l'organizzazione verificherà la validità delle domande. "Il sorteggio sarà assolutamente neutrale e monitorato da un notaio", si legge sul sito della UEFA. Tutti i richiedenti sapranno poi entro fine mese se la richiesta è andata a buon fine.

Visto l'immenso successo suscitato da questa prima fase di prevendita, la UEFA ha annullato la seconda vendita che avrebbe dovuto svolgersi all'inizio di giugno.

Per coloro che non saranno sorteggiati la speranza non è però totalmente sfumata. Le associazioni di quei paesi che partecipano al girone finale del torneo offriranno infatti una possibilità supplementare di ottenere dei biglietti.

Riceveranno in media un contingente del 19% di biglietti per ogni partita della loro squadra e potranno venderli ai loro tifosi dopo l'estrazione a sorte del girone finale che si terrà il prossimo mese di dicembre.

swissinfo e agenzie

In breve

Il campionato europeo di calcio 2008 si terrà in Svizzera e in Austria dal 7 al 29 giugno. Verranno disputati 31 incontri: 15 in Svizzera (partita d'apertura a Basilea) e 16 in Austria (finale a Vienna). I biglietti emessi saranno 1'050'000.

La Svizzera si aspetta tra 1 e 3,2 milioni di visitatori. Il costo totale del grande evento sportivo è stimato intorno ai 182 milioni di franchi.

Il contributo della Confederazione è di 82,5 milioni: 35,7 per la sicurezza, 10,8 per gli stadi, 7 per la direzione del progetto, 4 per i trasporti pubblici e 5 per la promozione. È prevista una riserva di 10 milioni. Stessa cifra per la pubblicità.

Fine della finestrella

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.