Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

L'orso bruno eletto animale del 2009

Il 2009 sarà l'anno dedicato all'orso bruno: lo ha stabilito Pro natura che quest'anno festeggia il suo centenario e che sul suo primo stemma aveva raffigurato proprio questo plantigrado.

Con questa iniziativa, l'organizzazione ecologista intende sensibilizzare la popolazione a favore di una convivenza pacifica tra uomo e orso. Tutelato a livello europeo, l'orso bruno è stato per secoli parte integrante della nostra realtà, come testimoniano numerosi toponomi e stemmi. La società, sottolinea Pro Natura, ha però disimparato a condividere il proprio territorio con questi predatori.

Gli orsi fanno parte della biodiversità della fauna indigena e i possibili problemi collegati alla loro presnza sono risolvibili, aggiunge Pro Natura. «Dobbiamo evitare che l'orso si abitui all'uomo e ai suoi rifiuti e proteggere le greggi di pecore e capre».

Nel 1904 era stato abbattuto in Engadina, per mano di due cacciatori, l'ultimo orso in Svizzera. Per 100 anni, questo animale era stato considerato estinto, finché nel 2005 JJ2 – soprannominato Lumpaz (monello) – era tornato a scorazzare tra i boschi grigionesi.


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×