Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

La prevenzione dei melanomi comincia dall'infanzia

La Svizzera ha uno dei più alti tassi in Europa di tumori alla pelle (Fonte: http://hal.ircc.unito.it/ospedale/immagini/neo1.jpg)

La prevenzione del tumore alla pelle deve incominciare già dalla più tenera età. La raccomandazione è stata lanciata venerdì a Berna.

A lanciare la campagna di prevenzione contro i melanomi sono l'Ufficio federale della sanità (UFSP) e la Lega svizzera contro il cancro, promotori della pubblicazione di un libro illustrato indirizzato ai più piccoli, affinché imparino a proteggersi contro i rischi di un'eccessiva insolazione.

Svizzeri e cancro della pelle

A paragone degli altri Stati europei, la Svizzera ha uno dei più alti tassi di tumori alla pelle. Per questa ragione, indica la nota dell'UFSP, la prevenzione deve incominciare fin da piccoli, quando l'epidermide è particolarmente sensibile ai raggi solari.

Prima dei vent'anni, il nostro corpo assorbe i tre-quarti di tutti i raggi ultravioletti incamerati nel corso di una vita. Scottature e colpi di sole in tenera età aumentano il rischio di cancro alla pelle.

L'importanza della prevenzione

I bambini devono quindi imparare a proteggersi ed è quanto intende fare il libro illustrato edito apposta per loro intitolato «Finalmente vacanze» nel quale, mediante l'uso del fumetto, i ragazzi vengono informati sulle misure appropriate per difendersi da raggi solari nefasti responsabili dell'insorgere delle patologie tumorali della pelle.

Il libro «Finalmente vacanze» può essere ordinato in libreria (ISBN 3-905 356-15-5) o presso Bernet Verlag, casella posta 56, 9304 Berhardzell, (tel. 071/433.19.67 o fax 071/433 20 89).

swissinfo e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza