Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

La Svizzera pareggia 1:1 con la Francia

La Francia ha avuto poche occasioni davanti alla porta elvetica

(Keystone)

La Svizzera è riuscita a conquistare un meritato pareggio con la Francia nello Stade de Suisse a Berna. Le sue possibilità per la qualifica ai mondiali rimangono intatte.

Nel gruppo di qualificazione di cui fa parte la Svizzera, ambiscono ad una qualifica sicura anche Israele, la Francia e l'Irlanda.

La Svizzera rimane imbattuta nel girone di qualificazione per i campionati mondiali di calcio del 2006. Contro la Francia la compagine elvetica è riuscita ad ottenere un meritato pareggio con un calcio di punizione deviato di Ludovic Magnin (80'), dopo che la Francia era passato in vantaggio al 52' con un gol di Djibril Cissé, dopo un errore delle difesa.

Nel gruppo di qualificazione 4 i giochi rimangono perciò aperti. L'Irlanda ha vinto contro Cipro per 1:0. Israele ha battuto nell'ultima partita le isole Faröer per 2:1 e guida ora la classifica con un punto di vantaggio su Francia e Svizzera (ma con una partita in più). L'Irlanda segue con un punto di distacco.

Mercoledì la Svizzera giocherà fuori casa contro l'Irlanda mentre la Francia dovrà affrontare Cipro.

Dopo la partita Kobi Kuhn, allenatore elvetico, ha lodato la prestazione dei suoi giocatori. «Se una delle due squadra ha meritato la vittoria, allora questa è la Svizzera. Abbiamo dato tutto e abbiamo tenuto sotto controllo una squadra di grande classe. Ora dobbiamo conquistare dei punti a Dublino».

Mondo calcistico al rovescio

Sabato sera nello Stade de Suisse di Berna il mondo calcistico appariva rovesciato. Nel primo tempo gli svizzeri hanno dominato la partita, lasciando pochissimo spazio alla «Grande Nation». Sono però mancate le occasioni da gol.

L'azione più pericolosa è stata condotta da Alex Frei dopo mezz'ora. Solo un'uscita decisa del portiere francese Grégory Coupet sul passaggio in profondità di Johann Vogel ha potuto evitare che gli svizzeri andassero in vantaggio.

A sorpresa è arrivata invece la rete di Cissé, entrato da appena sette minuti in campo. L'attaccante del Liverpool ha approfittato di un malinteso tra il portiere svizzero e il difensore Parick Müller.

Dopo la rete francese gli svizzeri hanno dato prova di grande impegno, senza riuscire però a creare vere occasioni da gol fino alla fine della partita. La rete del pareggio è stata piuttosto fortunosa. All'80' un calcio di punizione di Magnin da 30 metri di distanza è stato deviato involontariamente in porta da Liliam Thuram.

swissinfo e agenzie

Fatti e cifre

Svizzera-Francia 1:1 (0:0)
31'400 spettatori allo Stade de Suisse di Berna
Gol: 52' Cissé 0:1 / 80' Magnin 1:1

Fine della finestrella

In breve

Classifica del gruppo 4:
1. Israele 10/18
2. Svizzera 9/17
3. Francia 9/17
4. Irlanda 9/16
5. Cipro 9/4
6. Faröer 10/1

Fine della finestrella

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×