Navigation

La Svizzera offre i salari più alti per gli “expats”

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 gennaio 2017 - 14:22
swissinfo.ch/am

In nessun altro paese i lavoratori espatriati, in buona parte specialisti e quadri, guadagnano così bene come in Svizzera. Secondo uno studioLink esterno della banca HSBC, che prende in esame 45 paesi, il salario medio degli "expats" si situa sui 190'000 franchi, il doppio della media di tutti i lavoratori. La Svizzera non figura invece tra i primi ranghi per quanto riguarda i criteri sociali, il costo della vita e la vita famigliare.

swissinfo.ch



Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.