Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Le pagelle delle università svizzere

L'analisi di swissUp, strumento per migliorare la scelta degli univeritari

(Keystone Archive)

Politecnici ed università non sono uguali: alcune sono migliori di altre. Dipende dagli indirizzi dell'insegnamento e della formazione.

Per il secondo anno consecutivo, swissUp elabora una classifica (ranking) delle scuole univeristarie elvetiche.

La classifica di swissUp, che prende in considerazione università e scuole politecniche, è stata realizzata sulla base di dati statistici della Confederazione e su di un sondaggio demoscopico, che ha coinvolto 3.500 studenti.

Sei i criteri presi in considerazione: la percentuale delle immatricolazioni, l'attrattività dell'istituzione universitaria o politecnica, la preparazione al mondo del lavoro, la qualità dei professori, le sovvenzioni pubbliche alla ricerca ed il tasso di soddisfazione generale.

Valori sicuri

In alcuni casi, il giudizio conferma ciò che si sapeva già da tempo. Così, ad esempio, l'università di San Gallo continua ad essere il "non plus ultra" negli studi accademici ad indirizzo economico.

L'Istituto universitario di scienze commerciali sangallese viene classificata con la nota 9,8, ottenendo il giudizio più elevato, 10, per quattro dei sei criteri esaminati.

Altri valori sicuri sono le scuole politecniche di Zurigo e di Lausanna, generalmente meglio classificate delle università per quanto riguarda le facoltà di architettura, informatica e scienze esatte e naturali (matematica, biologia, fisica, ecc.).

"Ciò è determinato certamente dal fatto che le scuole politecniche hanno grandi mezzi ed offrono ambienti di studio diversi da quello che propongono le università", spiega a swissinfo Madeleine von Holzen, presidente di swissUp.

Sorprese positive

La classifica contiene anche sorprese. Una riguarda l'università di Ginevra, che ottiene risultati qualificati da swissUp "impressionanti" per gli indirizzi di studio in medicina ed in farmacia.

Un giudizio positivo determinato certamente dal fatto che le due facoltà ginevrine hanno condotto un'importante riforma negli ultimi anni, come precisa Madeleine von Holzen.

Giudizio positivo a sorpresa per l'università di Lucerna, dove gli studenti sono risultati i più soddisfatti in assoluto sia della qualità dei professori sia dei corsi di diritto. Con 9,1 punto Lucerna scavalca università come Neuchâtel (8 punti) e Lausanna (6,5).

In fondo alla scala

La sorpresa può però anche essere negativa. Nel Ticino entrato da poco nel gremio delle strutture accademiche elvetiche, l'Università della Svizzera Italiana (Unisi) non raccoglie la soddisfazione degli studenti.

Nelle tre facoltà (scienze della comunicazione, scienze economiche ed architettura), solo gli allievi di Mario Botta si sono dichiarati soddisfatti.

Nella classifica di swissUp, l'Unisi figura al primo posto con un voto di 9,1 solo per quanto concerne il tasso di immatricolazione a scienze economniche, un concetto che riassume criteri come l'ambiente di studio, il rapporto numerico tra docenti e studenti, quantità e qualità dell'equipaggiamento, ecc.

Per quanto concerne gli sbocchi professionali e la qualità della ricerca, l'Unisi ottiene giudizi che la inseriscono nella parte media e bassa della classifica di swissUp.

A ciascuno la sua università

La classifica di swissUp si rivolge in primo luogo agli studenti che vogliono scegliere un'università. Ma i criteri sono multeplici e consentono a ciascuno di affinare la propria scelta a seconda delle preferenze.

Un modus operandi che per quanto concerne le facoltà di diritto potrebbe invogliare gli studenti ad optare per l'univeristà di Lucerna, sempre che privilegino la qualità dell'insegnamento.

Ma potrebbero anche decidere di iscriversi alle facoltà di Ginevra, che propone la migliore cornice, Friborgo, che risulta la più attraente o San Gallo, l'ateneo che offre le migliori prospettive di inserimento nel mondo del lavoro.

swissinfo

In breve

swissUp è un'impresa fondata nel giugno 2000.

Presieduta da Daniel Borel, co-fondatore di Logitech, è sostenuta da fondazioni e privati.

Novartis, Credit Suisse e Sandoz tra le imprese interessate alla qualità della formazione accademica svizzera.

Fine della finestrella

Fatti e cifre

Politecnico di Zurigo ed università d'economia di San Gallo i migliori in assoluto
Il giudizio più alto per la ricerca, 10, all'università di Zurigo
La nota più bassa, 6,8, alle uni di Neuchâtel e Lucerna
3.500 gli studenti intervistati

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.