Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Lotta al paludismo Da Basilea la soluzione per fermare la malaria?

Le ultime scoperte della ricerca sulla malaria effettuata a Basilea fanno ben sperare: presto sarà forse possibile bloccare la trasmissione della malattia.

Oltre 200 collaboratori e studenti dell'Istituto tropicale e di sanità pubblica svizzero di Basilea (Swiss TPHLink esterno) stanno studiando da tempo come contrastare la trasmissione del paludismo. Secondo l’istituto, di recente è appena stato realizzato un grande passo in avanti.

I ricercatori di Basilea affermanoLink esterno di essere riusciti a identificare una proteina chiamata GDV1, la quale svolge un ruolo cruciale nel ciclo vitale del plasmodio della malaria. Essa attiva infatti un interruttore molecolare che trasforma in gametocitaLink esterno il parassita presente nel corpo della zanzara Anopheles portatrice della malaria.

Speranza per milioni di malati

Soltanto una piccola parte dei parassiti della malaria si trasformano in gametociti, ovvero gli elementi cellulari infettivi che sono responsabili della trasmissione della malattia. «Se riuscissimo a bloccare questo meccanismo o a eliminare completamente i gametociti faremmo un passo importante verso l’obiettivo di interrompere la trasmissione della malaria», sostiene Till Voss, professore associato di parassitologia molecolare allo Swiss TPH.

In collaborazione con l’Istituto di Ricerca in Biomedicina (IRB) di Bellinzona, gli scienziati di Basilea hanno anche scoperto «un nuovo tipo di anticorpi che bloccano il parassita della malaria nella fase iniziale dell’infezione», si legge in un recente comunicatoLink esterno.

Il paludismo rappresenta un enorme problema di sanità pubblica nei Paesi tropicali e subtropicali. Nel 2016, il plasmodio della malaria ha infettato 210 milioni di persone nel mondo. I decessi sono stati 440'000.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.