Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Luce verde al minareto di Langenthal



Il minareto di Langenthal sarebbe il quinto sul territorio svizzero

Il minareto di Langenthal sarebbe il quinto sul territorio svizzero

(Keystone)

Il canton Berna ha confermato l'autorizzazione di costruire il minareto di Langenthal. Le autorità cittadine avevano rilasciato il permesso prima della votazione sui minareti: il divieto di edificare deciso dal popolo non si applica quindi a questo caso.

Il dipartimento cantonale dei lavori pubblici ha approvato la costruzione di un minareto e di una cupola, ma ha rifiutato l'ampliamento e la ristrutturazione degli edifici del centro musulmano previsti dal progetto iniziale. Contro il progetto di ampliamento si erano schierati degli abitanti nelle vicinanze, che avevano inoltrato un ricorso dinnanzi alle autorità cantonali.

Il minareto di Langenthal era stato citato spesso come esempio durante la campagna politica che ha preceduto la votazione federale del 29 novembre 2009. In quell'occasione, il popolo svizzero ha approvato un'iniziativa popolare che chiedeva di vietare la costruzione di nuovi minareti. Il verdetto delle urne ha suscitato una vasta eco a livello mondiale, attirando aspre critiche verso la Svizzera non solo dai paesi musulmani.

Sul territorio elvetico sorgono attualmente 4 minareti, a Ginevra, Winterthur, Zurigo e Wangen bei Olten, nel canton Soletta. Per il minareto di Langenthal non è comunque ancora detta l'ultima parola: gli oppositori hanno già annunciato che intendono appellarsi al tribunale amministrativo del canton Berna.

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×