Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Migliora la congiuntura economica

Chiari i segni di ripresa delle esportazioni industriali

(Keystone)

L'inchiesta del Centro di ricerche congiunturali del Politecnico di Zurigo (KOF) segnala diversi settori dell'economia elvetica in ripresa di quota.

L'ottimismo riguarda anche i prossimi mesi, e in alcuni settori si prevede bel tempo anche a medio termine.

Il barometro congiunturale del KOF ha registrato in ottobre un aumento della crescita economica in Svizzera. L'indice è ritornato allo stesso livello raggiunto all'inizio del 2004 e si attesta a 0,81, contro lo 0,75 di settembre e lo 0,68 di agosto.

I segni di ripresa dell'economia svizzera sembrano confermarsi al terzo trimestre soprattutto per l'industria, la costruzione, il settore finanziario e quello delle assicurazioni.

Nell'industria la produzione è cresciuta e l'uso delle capacità rispetto al trimestre precedente è salito dall'84 all'84,4 %. La produzione è maggiormente aumentata nelle aziende esportatrici che in quelle ortientate sul mercato interno.

Secondo il KOF, che ha condotto un sondaggio presso circa 5'000 aziende svizzere, il trend positivo dovrebbe proseguire anche nei prossimi mesi.

Solo un timido ottimismo per l'ultimo trimestre, invece, nel settore bancario, che aveva fatto registrare risultati da record nel terzo trimestre.

Alberghi più frequentati dei ristoranti

Per la prima volta in quattro anni, il settore alberghiero ha fatto registrare un aumento della sua cifra d'affari. Meno buono il settore della ristorazione, dove i ricavi sono minori.

Per i prossimi tre mesi, gli industriali si attendono un aumento delle ordinazioni e della produzione, dovuto principalmente alle esportazioni. Nell'edilizia la maggior parte delle aziende prevede un andamento simile a quello dei tre mesi precedenti o addirittura un aumento dei contratti.

La novità è che le previsioni, in questo settore, migliorano anche per il medio termine. Il 34 % delle aziende intervistate ha segnato una progressione della produzione, mentre solo il 17 % ha accusato un calo. Circa la metà ha perfino avuto difficoltà a trovare la manodopera necessaria.

Per l'ultimo trimestre dell'anno, le piccole e medie imprese si aspettano invece un peggioramento.

I principali indicatori economici negli ultimi mesi segnalano che la ripresa dovrebbe manifestarsi più chiaramente nei prossimi mesi. Secondo alcuni esperti, ciò potrebbe indurre la Banca nazionale svizzera ad alzare i tassi d'interesse già a dicembre.

swissinfo e agenzie

Fatti e cifre

L'inchiesta del KOF presso circa 5'000 industrie e aziende svizzere prevede un miglioramento per il quarto trimestre del 2005, soprattutto nel settore dell'export.
Il settore bancario, dopo le cifre da record dei mesi precedenti, si aspetta risultati meno brillanti.
Peggiorano i risultati delle piccole e medie imprese.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×