Navigation

Molte piccole vittime

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 settembre 2002 - 18:15

La pornografia su Internet è un affare che negli USA genera un fatturato stimato in 2-3 miliardi di dollari l'anno.

Soltanto in Germania si calcola che siano 130'000 i bambini che subiscono gli abusi di chi realizza immagini pornografiche.

Possesso punibile

Le stime sono state fornite da Katrin Hartmann, del Centro nazionale contro lo sfruttamento sessuale di bambini, ai microfoni della radio svizzero-tedesca DRS.

L'esperta ha inoltre precisato che dal primo aprile di quest'anno in Svizzera non soltanto la produzione o il commercio di pornografia infantile sono punibili, ma anche il suo possesso.

Nuovi strumenti di lotta

Un centro nazionale di coordinamento per la lotta alla criminalità su Internet dovrebbe diventare operativo presso l'Ufficio federale di polizia (UFP) all'inizio del 2003.

Il suo finanziamento non è tuttavia ancora assicurato, perché i cantoni non vogliono collaborare, ha indicato la Hartmann.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

In conformità con gli standard di JTI

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?