Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Il Bond "elvetico" Roger Moore: a casa, in Svizzera

Roger Moore, scomparso questa settimana in Svizzera, aveva una relazione molto stretta con la Confederazione. Come James Bond, da lui interpretato in molti film, adorava lo sci, ma anche il nordic walking e la gastronomia alpina. (SRF swissinfo.ch)

Tuttavia, come spiegò alla televisione svizzera nel 2007, furono i suoi figli a spingerlo a trasferirsi nel 1978, dopo che impararono a sciare. Moore accettò. “Ero un padre debole e stavo aspettando una scusa per lasciare l’Inghilterra”, disse.

La famiglia si stabilì inizialmente a Gstaad, dove visse per qualche anno prima di traslocare a Crans-Montana. Moore, che parlava anche francese, adorava la vita in montagna. Le sue doti da sciatore gli sono tornate utili sullo schermo nel 1985, nel film "007 – Bersaglio mobile", girato anche in Svizzera.

L’unico cruccio dell’attore con la Confederazione? Non aver ottenuto la possibilità di viaggiare per sempre a prezzo ridotto sui treni elvetici nonostante la sua apparizione in uno spot pubblicitario delle Ferrovie federali svizzere.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.