Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Nessuna medaglia svizzera nel gigante

Ai campionati del mondo di sci alpino a Val d'Isère, le rappresentanti elvetiche hanno deluso le aspettative nello slalom gigante, vinto dalla tedesca Kathrin Hölzl, davanti alla slovena Tina Maze e alla finlandese Tanja Poutiainen. La migliore tra le svizzere è stata Andrea Dettling, giunta al 22esimo rango.

Niente da fare nemmeno per la speranza dello sci svizzero Lara Gut, che figurava tra le favorite di questa prova, dopo le due medaglie di argento conquistate nella combinata e nella discesa libera dei campionati del mondo in corso di svolgimento a Val d'Isère, in Francia. La sciatrice ticinese, che aveva ottenuto ottimi risultati anche nelle ultime prove di gigante valide per la coppa del mondo, ha mancato una porta nella prima manche, dopo aver segnato un ottimo tempo intermedio.

Uscita di pista anche l'altra rappresentante elvetica Aline Bonjour, mentre Andrea Dettling ha dovuto concedere quasi quattro secondi Kathrin Hölzl, che ha strappato la medaglia d'oro. Dopo aver concluso la prima prova in quarta posizione, la sciatrice tedesca è stata avvantaggiata dagli errori commessi nella seconda manche dalle sue avversarie dirette, a cominciare dall'austriaca Kathrin Zettel che conduceva la classifica a metà gara. Al secondo posto si è piazzata la slovena Tina Maze, distaccata di 0,09 secondi, e al terzo la finlandese Tanja Poutianien, con un ritardo di 0,54 secondi.


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×