Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Pattinaggio: Sarah Meier seconda agli europei

(Keystone)

L'elvetica ha vinto la medaglia d'argento ai Campionati europei di pattinaggio di Zagabria. Il titolo è andato all'italiana Carolina Kostner, mentre al terzo posto si è classificata la finlandese Laura Lepistö.

Giunta solo quarta dopo il programma corto, Sarah Meier ha sfiorato l'exploit effettuando il miglior programma libero.

La pattinatrice di Buelach ha confermato a Zagabria l'argento europeo del 2007. Le sono mancati meno di due punti per salire sul gradino più alto del podio, sul quale si è issata la detentrice del titolo Carolina Kostner. Il trio delle migliori è completato dalla finlandese Laura Lepistö, già terza dopo il programma corto di venerdì.

La seconda svizzera in finale, Viviane Käser, ha terminato la competizione al 23esimo posto.

Bella rimonta

Dopo un programma corto piuttosto deludente, al termine del quale aveva dovuto accontentarsi del quarto posto, Sarah Meier ha effettuato sabato il miglior programma libero. La 23enne elvetica ha interpretato i brani "La Folia in black" e "Red Autumn" di T. Niimi senza incappare in errori nei salti e deliziando il pubblico con una magnifica piroetta finale.

Dal canto suo, Carolina Kostner, già medaglia d'oro agli europei dello scorso anno di Varsavia, ha pattinato sulle musiche di un trio del compositore ceco Antonon Dvorak. Per non fare errori, l'italiana ha ridotto le difficoltà del suo esercizio. Solo la rimonta dell'elvetica Meier è riuscita per un attimo ad impensierirla.

Da notare che la Kostner condivide l' allenatore, il tedesco Michael Huth, con il ceco Tomas Verner, oro in campo maschile davanti allo svizzero Stéphane Lambiel.

Due finlandesi per una medaglia

Il terzo posto è stato molto combattuto fra due finlandesi: Kiira Korpi - medaglia di bronzo nel 2007 e seconda al termine del programma corto - e Laura Lepistö, nuova campionessa in carica del suo paese e terza venerdì al termine della prima parte della competizione.

Nel programma libero e malgrado una caduta nel salto Rittberger, Lepistö è riuscita a recuperare punti nei confronti della sua connazionale e a soffiarle la medaglia di bronzo.

swissinfo e agenzie

Fatti e cifre

1. Carolina Kostner (Italia), 171,28 punti
2. Sarah Meier, (Svizzera), 169,44
3. Laura Lepisto, (Finlandia), 165,65
4. Julia Sebestyen (Ungheria), 162, 89
5. Kiira Korpi, (Finlandia), 162,22
6. Valentina Marchei (Italia), 153,34
7. Elena Gedevanishvili (Georgia), 147,09
8. Jenna McCorkell (Gran Bretagna), 145,57
9. Ksenia Doronina (Russia), 144,20
10. Jenni Vahamaa (Finlandia), 142,40

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×