Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Più di 5000 nasi rossi

5077 persone sono state riaccompagnate a casa dopo il 6 dicembre nel quadro di «Nez Rouge».

Chi ha bevuto troppo durante le festività e non se la sente di guidare, può chiedere l'intervento dei volontari dell'operazione.

In tutta la Svizzera 2411 volontari hanno effettuato 3010 trasporti, per un totale di oltre 120'000 chilometri. In alcuni cantoni fra cui il Ticino l'azione, in favore soprattutto di chi alza troppo il gomito e non se la sente di guidare, era cominciata già il 6 dicembre, in altri il fine-settimana successivo. Complessivamente sono circa 4000 i volontari annunciatisi per questo servizio gratuito, che proseguirà fino al 1° gennaio.

«Nez Rouge» è attivo quest'anno in dodici cantoni. Nato a Delémont nel canton Giura nel 1990, è apprezzato e utilizzato soprattutto nella Svizzera romanda. Basta comporre il numero gratuito 0800 802 208 per essere riaccompagnati a casa ed evitare un incidente a causa di fatica, alcool, droga o medicinali.

Quattro volte il giro della terra

Lo scorso anno i 3952 volontari avevano effettuato in totale quasi quattro volte il giro della terra (156 266 km) per riportare a casa 7994 persone, in 4232 viaggi. «Nez rouge» è sostenuta da diversi partner, fra cui una compagnia petrolifera che fornisce gratuitamente il carburante per le operazioni e un operatore telefonico che mette a disposizione il numero di telefono.

È possibile anche ricorrere ai servizi di «Nez rouge» più volte nella stessa serata per spostarsi da una festa all'altra. Si tratta di un servizio gratuito «ma le mance sono sempre benvenute», precisano gli organizzatori. Le somme raccolte saranno versate a organizzazioni che operano nel settore sociale, della gioventù o dello sport.

swissinfo e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×