Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Più personale per l'ONU

La richiesta ufficiale di adesione all'ONU sarà trasmessa entro l'estate

(Keystone)

A due mesi dalla votazione per l'adesione all'ONU, la Confederazione rafforza il personale che si occupa di questioni legate alle Nazioni Unite.

Le persone chiamate ad occuparsi dei dossier ONU saranno quindici, sia a Berna, sia nelle missioni. Tre persone sono già operative.

L'effettivo necessario sarà messo a disposizione attraverso una riorganizzazione interna e senza l'impiego di personale supplementare, ha dichiarato all'ats Daniela Stoffel, portavoce del Dipartimento degli affari esteri (DFAE). I collaboratori provenienti da diversi dipartimenti federali, lavoreranno a Berna e nelle sedi dell'ONU a New York, Ginevra, Vienna e Nairobi.

Riorganizzazione non terminata

La riorganizzazione non è ancora terminata, ha precisato la Stoffel. Tuttavia due posti sono stati creati a New York in vista della prossima assemblea generale dell'ONU in settembre. Un diplomatico sarà destinato agli affari politici del Consiglio di sicurezza e un altro alla commissione incaricata dell'aiuto umanitario e delle azioni di pace.

A Berna una persona è stata destinata al settore delle candidature e delle elezioni. Tale dipartimento, ha precisato la portavoce, assicura la promozione degli svizzeri a posti-chiave nell'ONU e stabilisce le alleanze in vista di tali elezioni.

Richiesta ufficiale d'adesione entro l'estate

«È un vero e proprio business ed è importante - secondo la portavoce - che la Svizzera, ormai membro a tutti gli effetti, sia rappresentata nelle Nazioni Unite». Attualmente, a parte il procuratore del tribunale penale internazionale, Carla del Ponte, nessuno svizzero ha grandi responsabilità internazionali.

Il Consiglio federale non ha ancora trasmesso ufficialmente la richiesta di adesione all'ONU, ma dovrebbe farlo entro l'estate. Il governo aspetta che le votazioni del 3 marzo siano convalidate prima di inviare la sua lettera: mancano ancora le cifre definitive di qualche cantone, ha detto la Stoffel.

swissinfo e agenzie

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza