Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Aiuto umanitario Più di 11 miliardi per l’aiuto allo sviluppo

Il parlamento svizzero ha approvato un credito di oltre 11 miliardi di franchi da destinare all’aiuto umanitario e all’aiuto allo sviluppo per il periodo 2017-2020. Questi fondi finanzieranno, tra l’altro, i progetti delle principali organizzazioni non governative svizzere. Ad esempio quelli di Helvetas.

Durante il lungo ed intenso dibattito in parlamento sono stati sollevati dubbi sull'efficacia e l'utilità di investimenti in progetti di aiuto allo sviluppo in nazioni non toccate direttamente dalla crisi migratoria o dalla guerra, come il Myanmar.

La Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSCLink esterno) ha una lista di 20 paesi prioritari, ma la Svizzera sostiene oltre 100 nazioni. Gli 11,1 miliardi di franchi accordati dal parlamento corrispondono allo 0,48% del prodotto interno lordo.

Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

swissinfo.ch e RSI (TG del 2. 06. 2016)

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza