Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Altri 710 milioni per rilanciare l'economia

Il secondo programma di rilancio economico da 710 milioni di franchi ha ottenuto luce verde dal parlamento. Dopo la Camera del popolo, anche quella dei Cantoni ha dato il nullaosta.

Il pacchetto di provvedimenti, approvato all'unanimità mercoledì dalla Camera alta, è composto per circa la metà (390 milioni di franchi) di investimenti anticipati e per il resto (320 milioni) di nuove spese. Gli investimenti mirati serviranno principalmente al miglioramento delle infrastrutture stradali e ferroviarie. Ne beneficeranno però anche la politica regionale, l'ambiente e la ricerca applicata.

Questo importo si aggiunge ai 900 milioni già stanziati dal parlamento in dicembre. Il governo rifarà il punto della situazione in giugno.

La Camera ha invece rinviato al 17 marzo, in occasione del dibattito urgente su questi temi, la discussione sugli interventi parlamentari riguardanti l'UBS, la crisi finanziaria e il segreto bancario.


Link

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×