Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Protezione del clima Thomas Stocker riceve il Prix Marcel Benoist

Il più famoso climatologo svizzero Thomas Stocker ha ricevuto mercoledì a Berna il Prix Marcel Benoist 2017. Un riconoscimento attribuito ogni anno agli scienziati residenti in Svizzera, i cui lavori sono considerati di grande importanza per la vita umana.

Thomas Stocker

Thomas Stocker, 58 anni, ha dedicato gran parte della sua vita a studiare gli effetti del cambiamento climatico. 

(Keystone/Peter Klaunzer)

Professore all'università di Berna, Thomas Stocker ha studiato da vicino gli effetti del cambiamento climatico, a partire da modellizzazoni e perforazioni delle calotte polari. Ricerche che hanno portato ad una migliore comprensione della complessità del sistema climatico mondiale. «È una bella ricompensa per i nostri lavori, non solo i miei ma quelli di tutto il mio team», ha affermato alla Tribune de Genève.

Thomas Stocker, 58 anni, è tra gli scienziati svizzeri più rinomati nel campo della climatologia. Ha partecipato a oltre 200 articoli scientifici e le sue ricerche sono state più volte ricompensate, ricorda il Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca. «Incontro spesso sia la popolazione civile, che è anch’essa toccata dalle conseguenze del cambiamento climatico, sia il mondo politico», spiega ancora al quotidiano ginevrino.

Dal 2008 al 2015, Thomas Stocker è stato copresidente del Gruppo di lavoro I del Gruppo di esperti climatici dell’ONU (IPCC). Il rapporto adottato sotto la sua direzione, nel settembre 2013, è servito da base scientifica per l’accordo sul clima di Parigi. swissinfo.ch lo aveva incontrato nel 2015, quando figurava tra i candidati alla testa dell’IPCC, posto attribuito poi al coreano Hoesung Lee.

Thomas Stocker, candidato alla presidenza dell’IPCC «Non sono né un missionario né un pioniere»

È eloquente, dinamico, ambizioso e perde difficilmente la calma. Thomas Stocker, esperto di fisica ambientale, è candidato alla presidenza del ...

Nel mese di giugno, Thomas Stocker aveva fermamente condannato la decisione del presidente americano Donald Trump di ritirarsi dall'accordo sul clima. «Siamo di fronte a un atto di irresponsabilità globale», aveva dichiarato a swissinfo.ch.

Intervista al climatologo Thomas Stocker Ritiro USA dall'accordo sul clima: «Un atto di irresponsabilità globale»

La lotta al riscaldamento climatico diventerà più difficile, spiega il climatologo Thomas Stocker, il quale intravvede comunque un’opportunità per ...


swissinfo.ch e ATS

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.