Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Quinta Svizzera a Expo.02

Gli svizzeri dell’estero saranno, secondo la direttrice generale Nelly Wenger, uno degli indicatori del successo dell’esposizione nazionale (Foto: www.fiami.ch)

L'esposizione nazionale si apre agli svizzeri dell'estero. La giornata dedicata alla Quinta Svizzera si terrà il 10 agosto all'Arteplage di Bienne.

La Giornata degli Svizzeri all'estero avrà luogo nell'ambito delle giornate dei cantoni dell'Expo.02 e rappresenterà il punto culminante dell'80.mo Congresso degli Svizzeri all'estero, in programma a Bienne dal 9 all'11 agosto.

La Giornata dedicata agli Svizzeri all'estero si terrà nell'ambito delle Giornate cantonali che vedranno la partecipazione di cinque cantoni (Soletta, Berna, Zurigo, Vallese e Ticino) oltre al Liechtenstein. La giornata dedicata alla Quinta Svizzera, ed ai quasi 600 mila connazionali che vivono all'estero, si terrà dopo quella del Canton Berna e prima di quella del Canton Zurigo.

Incontro e comprensione

Filo conduttore delle giornate cantonali è il tema «Mito/i e attualità», che presenta i miti come rappresentazioni collettive della storia, nel modo in cui sono visti e trasmessi in ogni comunità. Questo tema permette di rappresentare l'immaginario tradizionale della storia e del passato della Svizzera e dà la possibilità di analizzare le immagini attuali, l'evoluzione insolita, l'innovazione, le prospettive per il futuro, in modo libero e creativo.

Proprio la parola "immagine", considerata nel senso ampio del termine poiché può trattarsi di piccoli oggetti, di fotografie o di "collages", sarà uno dei fili conduttori della Giornata degli Svizzeri all'estero, come dichiara a swissinfo Robert Engeler, vice-presidente dell'Organizzazione degli Svizzeri all'estero: "Il messaggio che vorremmo dare agli svizzeri in Patria è quello dell'importanza e della comprensione della Quinta Svizzera per tutti gli svizzeri".

Interesse manifesto

Expo.02 è attesa con interesse dalle comunità di svizzeri all'estero, come precisa Robert Engeler: "Ho l'impressione che gli svizzeri all'estero siano più entusiasti dell'Expo.02 che non gli svizzeri in Svizzera. L'aver avuto una giornata ufficiale, come i cantoni, è per noi un grande onore ed un grande piacere".

L'interesse per visitare l'esposizione nazionale è confermato anche da Rodolfo Menna, presidente del Circolo Svizzero di Trento che ha recentemente organizzato il congresso annuale del Collegamento Svizzero in Italia, l'associazione mantello che raggruppa 61 istituzioni elvetiche in Italia tra circoli, scuole, società di beneficenza, chiese: "L'interesse - dichiara Rodolfo Menna - è dimostrato dal fatto che ne abbiamo parlato anche alla nostra assemblea, nel corso della quale abbiamo deciso di organizzare un viaggio in torpedone per visitare l'Expo".

Barometro del successo

La partecipazione degli svizzeri dell'estero sarà uno degli indicatori importanti del successo dell'esposizione nazionale. Lo sostiene la stessa direttrice generale di Expo.02 Nelly Wenger:"La Quinta Svizzera ha un'importanza vitale perché forma parte del nostro Paese. Per una nazione è importante avere delle antenne, un punto di appoggio nel mondo. E gli scambi tra il nostro Paese e la Quinta Svizzera sono di primordiale importanza: gli svizzeri dell'estero ci portano dell'aria fresca".

Una festa dell'incontro e della comprensione tra gli svizzeri residenti in patria e quelli che abitano all'estero, che si svilupperà seguendo il motto della giornata "Immagini svizzere - Quinta Svizzera in movimento e solidale".

Non va dimenticato che Expo.02 è stata dedicata anche alla Quinta Svizzera nel messaggio del Consiglio federale alle Camere del 1999. Per questo motivo i responsabili dell'esposizione nazionale hanno battezzato i sei catamarani, adibiti al trasporto dei visitatori tra le cinque arteplages di Bienne, Morat, Yverdon-les-Bains, Neuchâtel e Giura, coi nomi di sei città dei cinque continenti nelle quali vive un gran numero di connazionali emigrati. Lione, Sydney, Buenos Aires, New York, Tel Aviv e Johannesburg, sei nomi di città che faranno sentire molti svizzeri dell'estero ancora più a casa nel visitare Expo.02.

Sergio Regazzoni

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza