Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Ricchezze svizzere nelle mani di pochi

Il numero maggiore di ricconi è concentrato nei cantoni di Nidvaldo, Zugo e Zurigo.

(imagepoint)

In Svizzera, la ricchezza è sempre più concentrata nelle mani di un circolo ristretto di persone.

In base alle ultime statistiche del capitale, nel 2003 il 4% dei contribuenti circa possedeva oltre la metà delle ricchezze.

Il 31 dicembre del 2003, secondo i dati della statistica sul capitale dichiarato stilata dall'Amministrazione federale delle contribuzioni (AFC) e pubblicata lunedì, il patrimonio netto delle persone fisiche ammontava a 995,6 miliardi di franchi. Di questi, 538,7 miliardi (pari al 54,1%) appartenevano ai 163'500 milionari (ossia il 3,72% dei contribuenti).

La situazione finanziaria era invece diametralmente opposta per 1,3 milioni di contribuenti che, sempre alla fine del 2003, non avevano accumulato alcun risparmio. Lo stesso numero di persone dichiarava di possedere un patrimonio dai 1000 ai 50'000 franchi.

Nella classifica cantonale, il canton Nidvaldo è il più ricco con una media di 537'000 franchi di patrimonio per contribuente, seguito dai cantoni di Zugo (465'000) e di Zurigo (341'000). In cifre assolute, quest'ultimo detiene oltre un quarto del patrimonio totale dichiarato (262 miliardi di franchi).

Poveri Giura e Vallese

Fanalini di coda della classifica dei Paperon de Paperoni elvetici sono il canton Giura (con un patrimonio medio di 108'570 franchi per abitante) e Vallese (108'640). Poco distante si piazza il canton Soletta, con 117'600 franchi.

In Ticino il patrimonio medio ammonta invece a 152'127 franchi pro capite, mentre nei Grigioni è di 211'271 franchi.

Malgrado la statistica sui patrimoni sia rappresentativa del capitale disponibile in Svizzera, l'AFC esprime alcune riserve a causa di lacune legate al sistema fiscale svizzero. Parte del patrimonio non è infatti considerato tale, o lo è solo parzialmente. È il caso dei diritti verso il II pilastro, degli oggetti mobili o delle assicurazioni vita riscattabili.

Inoltre, gli edifici sono censiti secondo il valore fiscale cantonale. A causa della perequazione finanziaria che ha cambiato il metodo di calcolo dei cantoni, la statistica del 2003 non può essere confrontata con le precedenti, precisa l'AFC.

swissinfo e agenzie

In breve

Il 1. gennaio del 1997, il patrimonio netto delle persone fisiche in Svizzera si aggirava attorno ai 750 miliardi di franchi.

Alla fine del 2003 questa cifra è lievitata a 996 miliardi.

Nel 1997 la metà delle ricchezze era nelle mani del 3% ca. dei contribuenti.

Nel 2003 la metà delle ricchezze era invece nelle mani di ca. il 4% dei contribuenti.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza