Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Ricerca elvetica sulle acque minerali europee contaminate

Il virus scoperto è all'origine del 90% dei problemi digestivi ed intestinali nel mondo

Ricercatori svizzeri hanno scoperto in undici acque minerali europee, su 29 esaminate, un virus che provoca diarree e nausea.

Il virus, che si chiama «Norwalk-like Virus» (NLV), è responsabile del 90 per cento dei problemi digestivi ed intestinali nel mondo. Non è ancora chiaro però come il virus sia finito nelle bottiglie. L'NLV non causa malattie mortali, può però provocare nausea e diarrea.

Causa di problemi intestinali

Lo studio condotto da Christian Beuret ed altri ricercatori, per conto del controllo degli alimenti del canton Soletta, ha individuato la presenza di NLV in undici acque minerali europee.

La ricerca, pubblicata l'8 aprile sulla rivista scientifica «Nature», non ha potuto stabilire se le tracce di NLV rilevate costituiscono un grave pericolo per la salute. Negli anziani anche quantità minime del virus possono causare problemi digestivi e intestinali.

La ricerca continua

Secondo Matthias Muster, responsabile del settore microbiologia al servizio di controllo degli alimenti di Soletta, rimane da chiarire come il virus sia finito nelle bottiglie. L'NLV si trasmette generalmente per via orale o fecale da persona a persona.

I nomi delle acque minali infette non saranno resi noti. Le ditte produttrici saranno comunque informate dei risultati dello studio, ha precisato Muster. Il servizio di controllo degli alimenti solettese sta cercando di stabilire se altri generi alimentari siano stati contaminati dal virus.

swissinfo e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza