Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Richieste sempre più pressanti per un congedo paternità

Momenti preziosi per padre e bambino

(Ex-press)

In occasione della prima Festa svizzera del papà, in programma domenica, due organizzazioni chiedono l'inserimento di un congedo paternità di diverse settimane in una legge federale.

Pro Familia e Männer.ch sfrutteranno le celebrazioni di domenica per lanciare una campagna con lo scopo di aumentare la pressione politica su un tema riguardo al quale la Svizzera è in significativo ritardo.

Il congedo, ha detto a Berna il consigliere nazionale socialista Roger Nordmann, è necessario per consentire ai padri di instaurare una relazione privilegiata e intensa con i propri figli, ma anche per aiutare le madri in un periodo della vita molto impegnativo.

In modo da evitare qualsiasi discriminazione tra i sessi, il congedo paternità dovrà essere ancorato in una legge federale, come il congedo maternità.

Nordmann ha già presentato una mozione in questo senso al Consiglio nazionale, che l'ha accettata nello scorso marzo con 78 voti contro 74. Il tema sarà affrontato dal Consiglio degli Stati, verosimilmente nella sessione autunnale.

Nel frattempo, Pro Familia e Männer.ch, organizzazione che difende gli interessi degli uomini e dei padri svizzeri, intendono riunire un ampio fronte favorevole alla mozione.

Venerdì è stata presentata una dichiarazione d'intenti che riassume gli argomenti in favore della proposta. Il 79% degli svizzeri, ha detto il deputato vodese citando un sondaggio del settimanale "L'Hebdo", sono favorevoli al congedo paternità ed il 63% desidera che la sua durata sia fissata in almeno un mese.

Tre volte in meno

Oggi, i padri trascorrono statisticamente tre volte meno tempo ad occuparsi di compiti famigliari e domestici rispetto alle donne. In compenso, s'investono molto più nella loro professione, ha spiegato Markus Theunert, presidente di Männer.ch. In sostanza dunque, uomini e donne lavorano in egual misura ma le loro attività sono diverse.

Mentre un gran numero di uomini vorrebbe cambiare le cose, la questione praticamente non esiste a livello politico, ha deplorato Theunert.

L'introduzione di un vero e proprio congedo paternità permetterebbe di andare oltre le belle dichiarazioni secondo le quali gli uomini devono aiutare maggiormente le donne nei compiti di casa.

Festa del papà – ogni giorno

La Festa del papà, organizzata domenica in Svizzera per la prima volta su scala nazionale, mira a valorizzare l'impegno dei padri.

Non si tratta di trasformarli in "superpapà", bensì di promuovere un posizionamento più attivo di ogni padre nel suo ruolo, ha precisato Theunert.

Ma, attenzione, ha aggiunto: il vero impegno dei padri non deve limitarsi ad una sola domenica all'anno ma deve riguardare ogni giorno.

Per questo motivo, lo slogan di questo prima Festa del papà nazionale è "per 365 buoni motivi: la Festa dei papà svizzeri". Per l'occasione sono previste numerose attività in tutto il paese.

swissinfo e agenzie

Congedo paternità in Europa

Il paragone europeo permette di misurare il ritardo della Svizzera, che non offre alcun congedo ai giovani padri.

La Germania offre 14 mesi di congedo pagato da dividersi tra i due genitori, con un minimo di 2 mesi per il padre.

I papà finlandesi e spagnoli beneficiano invece di un congedo di 3 settimane, da sfruttare nel corso dei primi 4 mesi di vita del neonato.

Mentre francesi e inglesi dispongono di 2 settimane, gli italiani ne possono ottenere fino a 13.

In Svezia, il congedo per genitori è di 15 mesi, di cui almeno uno per il padre.

Fine della finestrella

La Festa del papà

La festa si celebra in tutto il mondo, dall'Argentina allo Zimbabwe. In Svizzera invece esiste soltanto nel canton Ticino.

Domenica 17 giugno si terrà la prima Festa del papà svizzera organizzata su scala nazionale.

La ricorrenza vuole essere qualcosa di più di un "remake" della Festa della mamma. Al di là del "grazie" annuale, si tratta di valorizzare l'impegno quotidiano e di incoraggiare i padri ad essere più presenti ogni giorno dell'anno".

Concretamente, i padri sono invitati a conquistare gli spazi pubblici in compagnia dei loro bambini. Dalla crociera papà-bambino, alla grande festa della paternità, passando per il bruch papà-bambino, le manifestazioni previste e spontanee saranno numerose, anche a livello locale o famigliare.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×