Risultati in crescita per la Banca del Gottardo

Il grafico mostra il confronto tra rendimento e rischio nella gestione patrimoniale della Banca del Gottardo. Keystone / Karl Mathis

La Banca del Gottardo ha chiuso il 2000 con un utile netto di 159,5 milioni di franchi, in crescita dell'11,2 percento rispetto all'esercizio precedente. L'utile lordo si è attestato a 293,3 milioni di franchi, segnando un incremento dell'8,3 percento. I dati sono stati resi noti mercoledì dallo stesso istituto di credito nel corso di una conferenza stampa presso la sede di Lugano.

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 marzo 2001 - 15:04

Il totale di bilancio della Banca del Gottardo era di 13,6 miliardi di franchi a fine dicembre (con un aumento del 6,9 percento), ha detto Marco Netzler, presidente della direzione generale. Il rendimento dei mezzi propri (roe) ha raggiunto il 15,4 percento.

I ricavi d'esercizio si sono attestati a 594,4 milioni di franchi, un livello del 14,3 percento superiore al dato del 1999. I proventi delle commissioni sono progrediti del 15,8 percento, salendo a 322,4 milioni di franchi. Il risultato, superiore alle aspettative, è dovuto in gran parte ai ricavi della gestione patrimoniale, aumentati del 34,6 percento.

I proventi delle operazioni su interesse hanno registrato una progressione del 26,1 percento, salendo a 170,8 milioni di franchi. Il risultato delle operazioni di negoziazione è invece diminuito del 27,7 percento, scendendo a 76,7 milioni di franchi.

I costi d'esercizio sono aumentati del 20,7 percento a 301,1 milioni, spinti verso l'alto da 197 nuove assunzioni in vista dell'espansione delle attività. A fine anno la Banca del Gottardo aveva in organico 1.379 persone.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo