Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Roche vende una divisione

La divisione realizza una cifra d'affari annua di 3,5 miliardi di franchi

(roche.com)

Il settore vitamine e chimica fine passa al gruppo olandese DSM per 3,4 miliardi di franchi.

La vendita rientra nella concentrazione delle attività del gruppo basilese sulle divisioni farma e diagnostica. Non sono previsti licenziamenti.

In un comunicato congiunto, le due società precisano di essersi accordate anche sulle modalità di pagamento. Il contratto dovrebbe essere firmato prossimamente.

L'operazione necessita ancora del nullaosta delle autorità della concorrenza.

La divisione vitamine e chimica fine del gruppo svizzero ha un fatturato annuo di circa 3,5 miliardi di franchi e impiega 7500 persone nel mondo. Dovrebbe restare un'unità separata del gruppo olandese e mantenere la sede a Kaiseraugst (AG).

Secondo Markus Altwegg, capo della divisione, la vendita non comporterà la soppressione di impieghi.

Un "buon prezzo"

La transazione sarà portata a termine nel primo trimestre 2003. I 3,4 miliardi di franchi sono un "buon prezzo", ha indicato Altwegg: "la somma corrisponde più o meno al giro d'affari annuo della divisione".

L'importo è simile anche alla cifra pagata finora per le multe (3,2 miliardi di franchi) inflitte a Roche per gli accordi illeciti sui prezzi delle vitamine.

La responsabilità in questa vicenda rimane a carico del gruppo basilese.

Un passo decisivo

La vendita è un nuovo passo decisivo verso una concentrazione delle attività di Roche sulle divisioni farma e diagnostica, ha indicato Franz Humer, numero uno del gruppo basilese.

Roche aveva annunciato in febbraio di volersi separare dalla divisione. Ma la creazione di un'entità indipendente (una spin-off) era stata accantonata a causa del cattivo andamento delle borse.

Senza le attività legate alle vitamine, Roche ha realizzato nel primo semestre 2002 un giro d'affari di 13,1 miliardi di franchi e un utile di 2,1 miliardi.

Durante lo stesso periodo, le vendite della divisione hanno raggiunto 1,747 miliardi di franchi.

Il gruppo DSM, con i suoi 20 000 dipendenti, ha conseguito nel 2001 un fatturato pari a 8 miliardi di euro (circa 12 miliardi di franchi).


swissinfo e agenzie

Fatti e cifre

la divisione ha un fatturato annuo di 3,5,miliardi di franchi
impiega 7'500 persone
DSM vanta un fatturato di 8 miliardi di euro
occupa 20'000 dipendenti

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.