Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Roger Federer si conferma re dei Masters

Roger Federer si è aggiudicato i prestigiosi Masters di Shanghai per la quarta volta

(Keystone)

Lo svizzero ha vinto domenica il suo quarto titolo ai Masters di Shanghai. In finale si è imposto per 6-2, 6-3, 6-2 contro lo spagnolo David Ferrer, che era riuscito a sbarazzarsi di Andy Roddick in semifinale.

Federer conquista così il 53esimo titolo della sua carriera. Termina in bellezza una stagione che lo conferma numero uno al mondo e durante la quale si è aggiudicato tre tornei del grande slam.

Sono bastati tre set al basilese per imporsi nella finale del torneo cinese, che riunisce gli otto migliori tennisti al mondo. Si tratta della sua quarta consacrazione ai Masters di Shanghai.

Favorito dai pronostici, Roger Federer non ha lasciato scampo al suo avversario, dando sfoggio del suo gioco assai variato. Sin dal primo set, tra il secondo e il quinto gioco ha infilato 11 punti consecutivi, strappando il servizio all'iberico e portandosi sul 4-1.

David Ferrer le ha provate tutte per tentare di rimanere in gioco e resistere ai tiri potenti e astuti del numero uno al mondo. Ha provato a tenere lunghi gli scambi – situazione a lui più congeniale – ma Federer glielo ha impedito salendo spesso a rete.

Numero uno al mondo incontestato

È la prima volta che il 26enne asso del tennis mondiale si aggiudica un Master dopo avere perso una partita nella fase iniziale del torneo, contro il cileno Fernando Gonzalez.

Da allora non ha perso più nemmeno un set, dimostrando la sua superiorità di fronte a tutti gli avversari: il russo Nikolay Davydenko, l'americano Andy Roddick e lo spagnolo Rafael Nadal, quest'ultimo battuto sabato in semifinale in meno di un'ora.

La vittoria a Shanghai permette allo svizzero di superare per la seconda volta di seguito la somma di otto milioni di dollari vinti in una sola stagione.

Buona prestazione di Ferrer

"Federer è il miglior tennista di tutti i tempi", ha detto lo spagnolo al termine dell'incontro, complimentandosi con il numero uno al mondo.

Malgrado la sconfitta, Ferrer può ritenersi soddisfatto dell'ottima prestazione ai Masters. Il 25enne iberico è infatti giunto imbattuto fino alla finale e prima di inclinarsi davanti al numero uno al mondo è riuscito a mettere in riga Kjokovic, Nadal, Gasquet e Roddick.

Questo risultato gli permette inoltre di finire in bellezza la stagione e di soffiare sul filo di lana il quinto posto della classifica ATP all'americano Andy Roddick.

swissinfo

In breve

Il torneo ATP-Master, che conclude in bellezza la stagione tennistica, riunisce gli otto migliori giocatori al mondo.

In semifinale Roger Federer incontrerà lo spagnolo Roger Nadal, mentre lo statunitense Andy Roddick si confronterà con un altro spagnolo, David Ferrer.

Federer ha conquistato l'anno scorso il terzo Master della carrriera (dopo il 2003 e 2004) contro lo statunitense James Blake. Nel 2005 era stato sconfitto dall'argentina David Nalbandian.

Fine della finestrella

La stagione di Roger Federer

Quest'anno Roger Federer ha vinto otto tornei: Australian Open, Dubai, Amburgo, Wimbledon, Cincinnati, US Open, Basilea e Shanghai.
È inoltre approdato quattro volte in finale, a Monte Carlo, al Roland Garros, a Montreal e a Madrid.
Nato nel 1981, Roger Federer si trova al primo posto delle classifiche ATP dal febbraio del 2004.
Durante la sua carriera ha vinto 52 titoli di singolare; 549 gli incontri vinti e 133 quelli persi.

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×