Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

15 milioni di euro per 10 ricercatori di Zurigo

Il Consiglio europeo della ricerca ha assegnato dieci borse a giovani ricercatori dell'Università e del Politecnico di Zurigo. Premiati per le loro idee innovative, i dieci riceveranno in totale 15 milioni di euro (19,6 milioni di franchi).

Il programma del Consiglio europeo della ricerca (CER, in inglese ERC) è il più importante progetto europeo di sostegno alla ricerca fondamentale. Porta il semplice nome di «Idee» e valuta i ricercatori in base alle loro doti scientifiche e al potenziale d'innovazione dei loro progetti. Nazionalità, età e indirizzo scientifico non sono rilevanti. Unica condizione: il progetto di ricerca deve svolgersi in uno dei 27 paesi dell'Unione europea o in uno dei 10 paesi associati al programma quadro europeo della ricerca, come, appunto, la Svizzera.

Il CER ha deciso di premiare 10 ricercatori attivi a Zurigo. Quattro lavorano all'Università di Zurigo, sei al Politecnico federale. Ciascuno di loro riceverà per i prossimi cinque anni 1,5 milioni di euro.

Tra i progetti sostenuti c'è ad esempio lo sviluppo di un nuovo programma informatico che dovrebbe aiutare a capire meglio i processi geologici nelle Alpi e nella regione himalayana. Un altro ricercatore è alla ricerca del gene responsabile della formazione di tumori nei reni. Altri si occupano di fisica teorica, chimica organica, alimentazione o, ancora, neuroinformatica.

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×

In evidenza