Sconfitta per Sulzer Medica nei tribunali USA

Le protesi difettose hanno portato ad un'ondata di richieste di risarcimento milionarie Keystone Archive

Un Tribunale d'appello americano riammette le richieste milionarie di risarcimento per le protesi difettose. In caduta libera il titolo.

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 ottobre 2001 - 16:03

Duro colpo per Sulzer Medica nell'ambito delle denunce collettive pendenti negli Stati Uniti per la nota vicenda delle anche artificiali difettose. Contrariamente a quanto deciso a metà settembre da un giudice di Cleveland, il tribunale d'appello ha deciso di ammettere nuovamente denunce singole. Lo ha indicato martedì la Sulzer.

La decisione della giustizia americana, secondo gli analisti, potrebbe far fallire la società specializzata in tecnologia medica. L'azione Sulzer da settimane è in flessione. All'inizio dell'anno valeva ancora 500 franchi.

Martedì l'azione è crollata in apertura di circa il 30 %, poi è stata sospesa. Alla ripresa delle contrattazioni il titolo ha perso altri dieci punti e vale ora 41,45 franchi.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo