Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Slalom gigante: Marc Berthod sul podio

Marc Berthod al terzo posto nello slalom gigante ad Alta Badia.

(Keystone)

Lo svizzero Marc Berthod ha ottenuto il terzo posto nello slalom gigante ad Alta Badia. La gara, valida per la Coppa del mondo, è stata vinta dal finlandese Kalle Palander, davanti all'austriaco Benjamin Raich.

Si tratta del nono podio per la squadra elvetica maschile in tredici gare di Coppa del mondo in questa stagione.

La festa continua per la squadra svizzera di sci, che in tre giorni ha riunito tre medaglie. Dopo il primo posto nel Super-G venerdì e il secondo nella discesa libera sabato di Didier Cuche in Val Gardena, domenica è stato il turno di Marc Berthod di raccogliere allori nello slalom gigante ad Alta Badia.

Per il grigionese si tratta del quarto podio della carriera e del miglior risultato finora conseguito in questa disciplina. Un risultato sorprendente, poiché il giovane non è ancora completamente ristabilito da una brutta ferita alla caviglia.

Solo quinto nella prima manche, il 24enne ha preso tutti i rischi per imporsi sul secondo tracciato, insito di difficoltà. Un'audacia che lo ha ricompensato.

Berthod è così riuscito a superare di 13 centesimi di secondo il leader della Coppa del mondo della specialità, lo statunitense Ted Ligety, e di 9 centesimi il canadese John Kucera.

Due svizzeri nei primi tre posti della classifica generale

Il grigionese è stato dal canto suo battuto per soli tre centesimi di secondo Benjamin Raich. Grazie al secondo posto di domenica, l'austriaco riprende il comando della classifica generale di Coppa del mondo, con 521 punti. Precede gli svizzeri Didier Cuche, a quota 453 punti, e Daniel Albrecht, a 356.

Dopo le brillanti prestazioni di venerdì e sabato in Val Gardena, Didier Cuche non è più stato in grado di ripetere l'exploit domenica nelle Dolomiti. Il neocastellano ha commesso diversi errori nella prima manche. Il leader della classifica generale della Coppa del mondo terminava così al 43esimo posto e veniva così escluso dalla gara.

Nessun'altro svizzero nella "top ten" di domenica

Per la seconda manche, oltre a Marc Berthod, si sono classificati anche altri due rossocrociati: Daniel Albrecht e Sandro Viletta. Ma il vice campione del mondo del gigante, che era arrivato in nona posizione sul primo tracciato, non è riuscito a ritrovare la classe che gli aveva consentito di imporsi a Beaver Creek, negli Stati Uniti. Anzi ha perso altro tempo. Albrecht ha così dovuto accontentarsi dell'11esimo posto finale.

Collocatosi al trentesimo posto nella prima manche, il 21enne Sandro Viletta riusciva a migliorare nella seconda e concludeva la gara in 23esima posizione. Ciò gli ha consentito di guadagnare i suoi primi punti per la Coppa del mondo dello slalom gigante di questa stagione.

swissinfo e agenzie

Classifica finale

Podio:
1. Kalle Palander (Fi) 2:30,92
2. Benjamin Raich (Austria) a 0,42
3. Marc Berthod,(Svi) a 0,45

Posizioni degli altri svizzeri:
11. Daniel Albrecht
23. Sandro Viletta

Fine della finestrella


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×